Yellowstone Grand Prismatic Spring

I colori lunari della Grand Prismatic Spring, la più grande sorgente geotermica degli Usa, la terza al mondo
Yellowstone, paradiso di colori e di wildlife
Montagne, geyser, orsi bruni e grizzly, bisonti americani (qualche migliaio). E una tavolozza di colori che fanno la gioia di fotografi professionisti e amatoriali, oltreché di chiunque possa considerarsi, come direbbe Gianni Clerici parlando dei gesti bianchi del tennis classico, un semplice “guardone” amante del bello. Ecco Yellowstone in tutto il suo splendore. Situato in gran parte nel Wyoming, con sconfinamenti nel Montana e nell’Idaho, è un luogo che merita di essere visitato 365 giorni l’anno. E se d’inverno, la quiete assoluta e l’innevamento conferiscono ai 9 mila chilometri quadri dell’area protetta (istituita addirittura nel 1872) un’aura di quiete irreale, la piena estate, con le sue giornate lunghe e luminosissime offre punti di vista davvero mozzafiato. Cliccare per credere.
Info pratiche: il parco è situato a 1000 km in linea d’aria a Est-Nord Est di San Francisco, alla stessa distanza a Est-Sud est da Seattle e a circa 750 km a Sud-ovest di Denver. Un itinerario ideale include, assieme a Yellowston, il vicino Grand Teton, e, verso Nord, il Glacier National Park, al confine con il Canada (Waterton Lakes National Park)

da kataweb.it

Leave a Reply