Winx e turismo : Le Magie del Mare: alla scoperta delle aree marine protette con Winx Club

Vacanze con le Winx : Un tour di 7 tappe

winx_vacanze_turismoNella quinta serie tv le Winx fronteggiano il terribile Tritannus, per salvare l’oceano dall’inquinamento, in uno scenario marino suggestivo di animazione 3D. Da oggi, nella realtà, il mare e le coste italiane, fonti di ispirazione per poeti ed artisti di tutti i tempi, saranno la felice meta di un affascinante ed educativo tour in 7 tappe che, prendendo spunto proprio dalla fortunata serie tv, coinvolgerà scuole, famiglie ed istituzioni: per tutti i piccoli e grandi esploratori, amanti della magia, della natura e dell’avventura, parte il 15 maggio il Road Show del progetto “Le Magie del Mare: alla scoperta delle aree marine protette con Winx Club”, che toccherà da nord a sud 7 tra le Oasi e le Aree Marine Protette più belle dello stivale.

Le Magie del Mare è una campagna nazionale che sperimenta una nuova modalità di promozione dello straordinario patrimonio ambientale del nostro Paese, promossa e curata dalla Fondazione Symbola, dal Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, Ente gestore delle Aree Marine Protette di “Santa Maria di Castellabate” e “Costa degli Infreschi e della Messeta”, e dalla Rainbow. Guide esclusive dell’affascinante tour promosso con il Road Show de La Magie del Mare saranno le magiche fatine Winx, le amatissime protagoniste delle serie tv Winx Club, che inviteranno i bambini a visitare, imparare a conoscere ed amare lo splendido patrimonio naturale del nostro paese.

Luoghi fantastici ad elevato valore storico, culturale ed ambientale faranno da sfondo ad ogni tappa di questo raodshow educativo: ad ogni appuntamento sarà proiettato un video didattico, in cui, attraverso meravigliose immagini dei tesori del nostro mare, le Winx invitano i bambini a diventare protagonisti diretti di una importante missione, la salvaguardia dell’ambiente e del mare italiano.

Sono, inoltre, previste inoltre animazioni didattiche per i più piccoli, a cura dell’AMP ospitante, mentre le Winx saranno a disposizione dei loro piccoli fan per scattare foto ricordo. Ogni tappa sarà l’occasione anche per un momento di incontro e confronto tra scuole, istituzioni, comunità locali e promotori del progetto per parlare di potenzialità e criticità del Sistema delle Aree Marine Protette.

In ogni tappa verrà presentato anche il concorso Le magie del mare dedicato a tutte le scuole primarie italiane, che invitate a realizzare una mini campagna di comunicazione per la promozione di mare e coste italiani entro il 30 ottobre 2013. Scopriamo insieme le tappe di questo meraviglioso viaggio. Secondo il famoso mito di Omero, il canto delle sirene fece impazzire i marinari facendoli schiantare con la loro imbarcazione contro le coste cilentane…

È proprio da qui che parte il 15 maggio il tour, con le prime due tappe: primo appuntamento l’AMP di “Santa Maria di Castellabate”, incontro alle ore 10.30 presso il Castello dell’Abate di Castellabate. Situata all’interno del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, le acque intorno a Tresino e a Punta Licosa sono un vero scrigno di tesori naturali sommersi. Lo stesso giorno, tappa tra Torre di Cala Bianca e Torre degli Infreschi, dove si trova uno dei tratti più vari ed interessanti, dal punto di vista naturalistico, dell’intera costa: l’AMP Costa degli Infreschi e della Masseta.

Il 17 maggio si torna in città, presso l’Acquario Civico di Milano, dove si terrà il secondo incontro con le famiglie e le istituzioni, per confrontarsi sull’importante tema dell’educazione alla salvaguardia ambientale. L’appuntamento è promosso dall’AMP di Portofino: gioiello del turismo europeo, Portofino è considerato uno dei più caratteristici e pittoreschi borghi marinari del mondo, “una perla custodita nella sua conchiglia”, come fu definita all’inizio del XIX secolo dai nobili inglesi che la scoprirono. L’AMP comprende i Comuni di Camogli, Portofino e Santa Margherita Ligure.

Le alte coste salentine saranno la meta della terza tappa del tour Le Magie del Mare: il 20 maggio l’appuntamento è fissato presso l’AMP Riserva naturale dello stato di Torre Guaceto: una vera oasi tra terra e mare, l’area interessa circa sei chilometri di costa e comprende un paesaggio dai forti caratteri mediterranei, in cui ogni forma e colore sono modellati dal mare. Il fascino inestimabile delle acque sarde, sarà protagonista della quarta tappa del roadshow, prevista per il 27 maggio.

Le Winx attendono piccoli e grandi viaggiatori nell’AMP di Capo Carbonara, promontorio della Sardegna sud-orientale. Soffici spiagge bianche rendono il panorama incantevole, popolato da oltre 136 varietà vegetali spontanee; mentre meravigliosi scenari sommersi sono colorati dal giallo delle margherite di mare o dal rosso delle gorgonie. Tante le curiosità, come quella dell’Isola dei Cavoli, nota per essere popolata da affascinanti branchi di barracuda mediterranei; mentre a Secca di Cala Caterina si può ammirare uno spettacolo sommerso fatto di grosse frane granitiche.

Il 29 maggio si torna a nord dello stivale, sarà la volta dell’AMP di Miramare: incastonata nella cornice del golfo di Trieste ed estesa davanti all’area dell’omonimo Castello, la Riserva Marina di Miramare è stato il primo parco marino istituito in Italia. Tra spiagge ghiaiose e complessi rocciosi, è un prezioso contenitore di biodiversità rappresentativo delle comunità biotiche dell’Alto Adriatico. Plemmirio, il preistorico villaggio sulla costa siracusana cantato da Virgilio, da’ il nome all’AMP classificata come Area Specialmente Protetta di Interesse Mediterraneo.

E’ proprio qui, nella culla della cultura della Magna Grecia, tra meravigliosi scenari sommersi, natura e mito, che il 31 maggio le Winx attendono i bambini per l’ultimo appuntamento di questo appassionante viaggio alla scoperta dei mari italiani.

da ecodibergamo.it

Leave a Reply