Washi la tempesta tropicale nelle Filippine il bilancio si aggrava quasi 500 morti

Tempesta tropicale nelle Filippine

Si aggrava di ora in ora e sale a 440 morti il bilancio delle vittime della tempesta tropicale Washi che ha colpito il sud delle Filippine. A riferirlo sono la Croce Rossa e l’esercito, impegnati nei soccorsi sull’isola di Mindanao, dove un centinaio corpi senza vita sono stati recuperati in uno dei principali porti, e a Iligan, altra città portuale della regione, dove hanno perso la vita oltre settanta persone. In centinaia risultano ancora dispersi proprio in queste due città, mentre oltre duemila sono già stati tratti in salvo.

La pioggia caduta violentemente nelle ultime 24 ore ha gonfiato i fiumi e provocato inondazioni. «La tempesta è arrivata velocemente, e ha sorpreso la popolazione che dormiva», ha raccontato alla televisione Gma il sindaco di Iligan, Lawrence Cruz. Ogni anno le Filippine vengono colpite da una ventina fra tempeste tropicali e tifoni: lo scorso anno due violenti tifoni, Nesat e Nalgae, hanno ucciso un centinaio di persone, mentre nel2009 la tempesta tropicale Ketsana aveva fatto 464 vittime.

da lastampa.it

Leave a Reply