Categorie
venezia

Vogalunga 2012 a Venezia

È Vogalonga record: il popolo del remo
conquista la laguna

Il patron Lalo Rosa Salva: «Manteniamo la caratteristica
di evento mondiale contro il moto ondoso e l’inquinamento»

VENEZIA – La 38. Vogalonga che si svolge domani a Venezia sarà una gara da record con 6500 vogatori in acqua su oltre 1600 barche provenienti da tutto il mondo. «La Vogalonga non ha mai perso la sua caratteristica originale di manifestazione contro il moto ondoso e l’inquinamento in laguna – spiega Lalo Rosa Salva, patron dell’evento – resta una grande festa internazionale che si autogestisce a Venezia per Venezia e aggrega tutti i “popoli del remo”».

Il percorso resta invariato, con partenza alle 9 dal Bacino di San Marco e arrivo, dopo 30 chilometri a Punta della Dogana. Numerosi i volontari in azione, come la Guardia costiera ausiliaria e i sommozzatori del Sub Club San Marco. All’isola della Certosa sarà predisposto un centro di primo soccorso, mentre a Mazzorbo persisterà il punto di ristoro. «Continuiamo da anni a tenere fermo il costo dell’iscrizione a 20 euro – conclude Rosa Salva – con un contributo di assessorato al Turismo e Casinò. Così, fra i partecipanti, potremo mettere in palio, come ogni anno, due mascarete».

Ecco le limitazioni previste per domani per il transito a motore e a vela: dalle 10 alle 14 in Canal Grande di Murano e dalle 10 alle 15 in Canale di Cannaregio e in Canal Grande, dal punto di confluenza con Canale di Cannaregio fino a Punta Dogana sarà vietata la navigazione, ad esclusione delle imbarcazioni dell’organizzazione. Negli stessi orari sospesa anche la circolazione dell’Actv in servizio pubblico di linea, in particolare salterà la corsa di ferry boat delle 8.20, sarà bloccato il tratto tra Sant’Elena e Lido fino alla partenza della manifestazione. Servizi regolari da dopo le 15.
di Tullio Cardona da gazzettino.it

Rispondi