Categorie
Olanda

Visitare Utrecht

UTRECHT, GIOIELLO D’OLANDA: VOLI LOW
COST PER UN WEEKEND TRA MUSEI E CANALI

ROMA – La capitale culturale olandese, uno dei principali centri religiosi del nord Europa, il paradiso per gli appassionati di architettura. Tutto questo è Utrcht. Per raggiungere la quarta città dei Paesi Bassi bisogna prendere un aereo per Amsterdam o i convenienti low cost per Eindhoven, nel secondo caso vi dovrete spostare soltanto di 70 chilometri, con pullman o treno.
La storia religiosa da queste parti è stata piuttosto travagliata, tra riforme, eresie, tolleranza e persecuzioni, per capirne un po’ di più basta visitare il Catharijneconvent, museo che si trova all’interno di un ex monastero medievale del centro, con un’inedita combinazione di opere protestanti e cattoliche. La città è attraversata da diversi canali: i più pittoreschi sono l’Oudegracht e il Nieuwegracht. Nelle giornate di sole, l’ideale è sedersi nei bar e ristoranti sull’Oudegracht sono affollati. Il simbolo di Utrecht è la torre del Duomo costruita tra il 1321 e il 1382, alta 112 metri. Il panorama dall’alto è bello (se il tempo è limpido si può vedere Amsterdam), ma si deve sudare: gli scalini sono 465. Una volta scesi, si può visitare il Duomo gotico con i suoi affreschi del XV secolo.
Tra questi canali è vissuto il maestro del design olandese, Gerrit Rietveld, che è anche l’architetto della Casa Rietveld Schröder, patrimonio Unesco, considerata una delle abitazioni più famose del Novecento. Il modo più economico per raggiungere Utrecht è prendere un volo Ryanair per Eindhoven da Ciampino o Orio al Serio (tariffe di sola andata da 21,99 ). L’alternativa da Milano è volare ad Amsterdam con EasyJet (a maggio da 43 solo andata). Da Roma ci sono anche i voli di linea Klm e Alitalia.

da leggo.it

Rispondi