Visitare Livigno

Il comune più settentrionale della Lombardia, come si direbbe in romancio, lombardo e livignasco a Livìgn ovvero a Livigno, comune di 6000 abitanti nella provincia di Sondrio; ha la caratteristica di essere il comune più popolato tra i 26 centri abitati italiani collocati sopra i 1500 metri sul livello del mare.

Un’altra caratteristica non indifferente di Livigno è che al proprio interno scorre il torrente Spol, anticamente chiamato Aqua Granda, che convoglia le proprie acque verso l’Inn e quindi nel Danubio; per questo peculiare situazione del territorio, l’Italia ha il diritto di partecipare alle conferenze internazionali sulla navigazione del Danubio e le imbarcazioni italiane hanno l’agevolazione di non pagare i diritti di navigazione fino al Mar Nero compreso.

Nota è poi la frazione che è compresa in Livigno, ovvero Trepalle che si colloca a 2250 metri sul livello del mare e questa altimetria fa si che Trepalle sia uno dei comuni italiani più freddi (il record negativo di freddo è di -34°C), ma soprattutto l’abitato permanente più alto d’Europa.

Questo villaggio, ancora oggi straordinario, venne ripassato per secoli; pensate che nell’ottavo secolo il comune venne barattato dal Convento dei Cappuccini di Mazzo alla Comunità di Bormio solamente per una botte di vino.
I primi elementi storici stabili ed organizzati si attestano verso il 1300, vennero organizzati delle sorti di mercati dove vendere i propri prodotti agricoli, ma l’isolamento geografico fu un limite notevole alle possibilità di progresso, di benessere e di crescita culturale.

Ai sensi della Legge del 17 luglio del 1910, il comune di Livigno gode dello status di zona extradoganale, ovvero è esente da alcune imposte statali come l’IVA e ciò ha portato ad una spinta al turismo commerciale dagli anni Cinquanta.
Ciò che è maggiormente conveniente acquistare a Livigno sono i tabacchi, lo zucchero, gli alcoolici anche se bisogna comunque rimanere entro limiti stabiliti dalle tabelle doganali; molto conveniente è anche il rifornimento di carburante (si può esportare il carburante solo se è contenuto nei serbatoi dei veicoli medesimi o in taniche omologate con una capienza non superiore a 10 litri.

Oltre al turismo commerciale, Livigno è una nota località lombarda famosa per il turismo invernale; sono ottime le strutture turistiche invernali ed inoltre l’elevata altitudine del centro abitato, 1816 metri sul livello del mare, consente di avere condizioni ottimali della neve ricorrendo solo occasionalmente all’innevamento con “cannoni”.

Un’ultima curiosità: Livigno è chiamato anche piccolo Tibet per la sua conformazione geomorfologica che è in parte simile a quella himalayana: anche Livigno è un altopiano circondato da montagne nel cuore delle Alpi Retiche.

Simona da ilcomuneinforma.it

One thought on “Visitare Livigno

Leave a Reply