Visitare l’arcipelago di Socotra in Yemen

acque-turchesi-di-socotra-576232IL GIARDINO DELL’EDEN ESISTE ED E’ UN’ISOLA DELLO YEMEN – L’ARCIPELAGO DI SOCOTRA E’ UN PARADISO INCONTAMINATO, CON ACQUE TURCHESI E PIANTE CHE NON SI TROVANO IN NESSUN ALTRO POSTO AL MONDO

La pianta più caratteristica è la “dracena drago” ed è quella che ha dato all’isola l’appellativo di “luogo più alieno della terra”. Da questa si estrae il “sangue di drago”, una resina di colore rosso usata sin dai tempi antichi per le sue proprietà curative, come incenso e colorante…

da www.businessinsider.com

Poco a largo del corno d’Africa, esiste un arcipelago di nome “Socotra” che è patrimonio dell’umanità protetto dall’UNESCO. Appartiene allo Yemen ed è di una bellezza surreale, grazie anche al fatto che un terzo delle sue piante sono uniche al mondo. La più caratteristica è la “dracena drago” ed è quella che ha dato all’isola l’appellativo di “luogo più alieno della terra”. Da questa pianta si estrae il  “sangue di drago”, una resina di colore rosso usata sin dai tempi antichi per le sue proprietà curative, da cui si ricava anche incenso e colorante.

Esistono poi l’albero del cetriolo, l’aloe socotrina, la “rosa del deserto” o “albero della bottiglia”. Le spiagge sono incontaminate, bagnate da acque turchesi. L’isola ha anche alcune importanti grotte, sulle cui pareti, nel 2001, furono ritrovate iscrizioni di marinai, in diverse lingue, risalenti al primo secolo dopo Cristo.

All’epoca l’aspetto dell’isola doveva essere diverso: si trovavano lucertole, coccodrilli e bufali d’acqua. Oggi sull’isola si contano 43.000 abitanti, per lo più pescatori e pastori.

Durante la Guerra Fredda la Russia stabilì una base sull’isola e qualche carro armato ancora si può trovare in giro. A Socotra esistono solo due strade e qualcuno crede che questo sia l’originario giardino dell’Eden

da dagospia.com

Leave a Reply