Visitare Istanbul

di | Marzo 17, 2011

A Istanbul è tempo di shopping

Per oltre un mese, dal 18 marzo al 26 aprile, la più popolosa città della Turchia sarà un vero paradiso per tutti gli amanti dello shopping. Sarà infatti il tempo dell’Istanbul Shopping Festival: più di 90 centri commerciali e oltre 300 negozi offriranno centinaia di prodotti, dalle grandi firme internazionali alle sempre più alla moda etichette turche, con grandi sconti fino al 30%. I centri commerciali coinvolti saranno inoltre aperti fino alle 23.00 e in più ogni sabato due di essi saranno aperti fino alle 2 di notte. Il tutto condito da eventi, mostre, concerti e tante altre attività. Un’occasione dunque, per confermarsi come una delle 10 destinazioni più amate al mondo e per ribadire il ruolo di capitale dello shopping.

Del resto qui ha sede il Gran Bazaar (Kapali Carsi), il più grande mercato coperto del mondo: un immenso labirinto con oltre 4000 negozi sparsi su diversi chilometri di strade, con ristoranti e laboratori artigianali dove poter acquistare gioielli, pelletteria, ceramiche, vestiti, lampade e tappeti. Una vera e propria città nella città. Sempre qui, ad Istanbul, c’è il Mercato Egiziano, dove si possono trovare prodotti tipici, spezie di ogni genere, miele purissimo e saponette all’olio d’oliva, frutta secca e i famosi cubetti di gelatina chiamati lokum. Ma, al mondo tradizionale e pittoresco dei mercati, ad Istanbul da sempre si accosta il mondo delle grandi firme, del design contemporaneo e dei vestiti d’avanguardia. Obbligatoria, in questo caso, una tappa in uno o più dei famosi centri commerciali come Istinyepark, Kanyon, Metrocity, Akmerkez, Carousel, tanto per citarne alcuni, dove si possono trovare tutte le grandi firme a livello internazionale: da Armani a Valentino, passando per Chanel, Dior, Yves Saint Laurent, Gucci, Fendi.

Ma non si può ripartire senza aver visitato anche una delle nuove boutique di moda turca, il cui trend si sta affermando in tutto il mondo. La migliore giovane stilista di Istanbul, Gönül Paksoy crea modelli che vanno oltre la moda e sconfinano nel dominio dell’arte. Il suo atelier è in Atiye Sokak 6/A e 1/3. Altro indirizzo da inserire in un’agenda ideale di vista è Vakko (Büyükdere Cad., 138/140). Qui si trova tutto, dall’intimo alla calzatura, dai profumi agli accessori per la casa. Tutto Made in Turkey. Un grande concept store dove scegliere tutto quello che serve.

Se è un tappeto l’oggetto dei sogni, a Istanbul ci sono così tanti negozi di tappeti e tessuti che individuarne alcuni in particolare è un’autentica impresa. Si può provare da  Cocoon (Küçükayasofya Caddesi 13). Da Abdulla (Halicilar Cad. 53), invece, si possono acquistare saponi all’olio di oliva e altri prodotti di bellezza. Da Turkmen (Terlikciler Sk. 61), infine, si acquistano gioielli con pietre dure afgane e turche.

Daniela Lami da lastampa.it

Rispondi