Visitare Garmisch

A Garmisch-Partenkirchen gli sport invernali fanno la storia
Garmisch-Partenkirchen è la località sciistica più nota della Germania, conosciuta soprattutto per le sue piste di sci alpino e per il suo trampolino olimpico.

La sua grande notorietà ha inizio nel 1935 quando Adolf Hitler forza l’unione delle due località di Garmisch e Partenkirchen per far ospitare nel più grandioso modo possibile le quarte Olimpiadi invernali del 1936. Quei Giochi sono stati sicuramente la manifestazione più importante ospitata dalla località della Baviera.

Oltre a quella che inizierà domani vi si è tenuta un’altra edizione dei Mondiali di sci alpino, nel 1978, altre manifestazioni iridate sono state quelle di biathlon del 1966, di bob nel 1934, 1938, 1953, 1958 e 1962, di curling maschile nel 1972, 1982 e 1992 e di curling femminile nel 1992, di pattinaggio di figura nel 1956 e di slittino nel 1960.

Per quanto riguarda le gare a cadenza annuale, la più importante è sicuramente quella di salto con gli sci che si tiene nel giorno di Capodanno (la prima volta fu nel lontano 1921) e che è valida per la Tournée dei Quattro Trampolini, che proprio a Garmisch-Partenkirchen vide il suo atto di fondazione nel dicembre del 1952. Qui il 1° gennaio 1953 si svolse la prima tappa della storia della manifestazione, poi negli anni successivi divenne la seconda delle quattro, preceduta da quella di Oberstdorf.

Infine, per quanto riguarda lo sci alpino, Garmisch-Partenkirchen nel 1954 diventò una delle sedi dell’Arlberg-Kandahar, il trofeo dello sci alpino più prestigioso a parte Mondiali e Olimpiadi prima dell’avvento della Coppa del Mondo. Dal 1967 a oggi la città bavarese ha ospitato 70 gare di Coppa maschili e 18 femminili, comprese le finali del 2010 sulle nuove piste dei Mondiali.

Non sono mancati i lutti: sulla Kreuzeck sono morti nel 1938 Giacinto Sertorelli, uno dei pionieri dello sci alpino italiano, e nel 1994 la fuoriclasse austriaca Ulrike Maier nella gara che vide la prima vittoria in Coppa del Mondo di Isolde Kostner.

Tra le personalità più significative degli sport invernali nate a Garmisch-Partenkirchen vi sono la diva del biathlon Magdalena Neuner e le sorelle Maria e Susanne Riesch, che durante i Mondiali gareggeranno praticamente sulla porta di casa.

di Max Valle da wintersport-news.it

Leave a Reply