Visitare Civitella del Tronto

Turismo, boom di presenze a Civitella del Tronto

Civitella del Tronto. Quarantaquattromila presenze nella Fortezza e 30mila circa tra Gole del Salinello e Grotte S.Angelo. Sono i numeri da record dell’estate di Civitella del Tronto, esposti questa mattina in conferenza stampa dal sindaco Gaetano Ronchi, alla presenza dell’assessore regionale Mauro Di Dalmazio, dell’assessore provinciale Ezio Vannucci, del presidente dell’Associazione Verde Laga, Fabrizio Fagnani e del responsabile della Gestione della Fortezza, Gianluca Bellucci.

“Parliamo di risultati di assoluto rilievo” ha detto Ronchi “determinato da una serie di fattori accomunati da un unico elemento, il gioco di squadra. L’aver fatto scelte oculate puntando, appunto, sul turismo e sulla ricorrenza dei 150 anni dell’Unità d’Italia, insieme alla collaborazione con le associazioni, ha segnato una vittoria che, tuttavia, è solo il punto di partenza. C’è ancora tanto da fare ed ora è il momento di guardare ai progetti futuri”.

Confermato, dunque, il ruolo di Civitella come attrattiva turistica fondamentale nel territorio provinciale: questo, ha ribadito Vannucci, è un borgo “condannato ad essere il salotto buono della cultura”.

Ma attorno a questo forte attrattore turistico è necessario costruire un vero e proprio modello di sviluppo, come ha detto Di Dalmazio. “Spero che i dati positivi servano ad orientare le scelte di investimento sul futuro da parte dei giovani. Bisogna investire sul turismo, affinché l’attenzione del territorio si possa risvegliare e sfruttare tutte le opportunità. Altrimenti rimangono solo delle cattedrali nel deserto”.

da cityrumors.it

Leave a Reply