Villaggi “igloo-dorf” nel Tirolo austriaco : dormire in hotel di ghiaccio

Turismo. Notti “cool” negli igloo in Tirolo

È decisamente un’esperienza cool, in tutti i sensi. Dormire in un igloo, le caratteristiche abitazioni di neve e ghiaccio degli Inuit, vuol dire avere una temperatura costante di 0 gradi, relativamente calda se paragonata ai rigori invernali dell’alta montagna. Allo stesso tempo, una notte in igloo è un’esperienza diversa, che verrà ricordata per tutta la vita.

Ecco perché nel Tirolo austriaco esistono ben quattro ‘igloo-dorf’, villaggi di igloo. Sono dei veri e propri alberghi di ghiaccio, con reception, ristorante e camere generalmente da 2 a 4 posti. Questi particolari hotel si trovano a Hochötz, Kühtai, Mayrhofen e Hochbrixen.

Due villaggi, quello di Mayrhofen e di Hochötz, offrono addirittura la possibilità di fare una sauna, mentre a Brixen è possibile sposarsi in una cappella di ghiaccio. Come si dice… mani fredde cuore caldo!

Ma come è organizzata la vacanza in queste particolari abitazioni? Semplice: si dorme su letti di ghiaccio ricoperti con pelli di renna e ci si avvolge in sacchi a pelo termici. Naturalmente è consigliato mettere anche un cappello sulla testa.
Esistono inoltre dei bagni dove ci si può lavare e alla sera ci si ritrova tutti nel ristorante che serve fondue. I villaggi di igloo del Tirolo offrono complessivamente più di 200 posti letto.

Una curiosità: per costruire un intero villaggio ci vuole circa una settimana!

da SOTTOZERONEWS.COM

Leave a Reply