Villa Azzurra : centro dialisi – vacanze di Loano

Loano, inaugurata “Villa Azzurra”: centro dialisi-vacanze all’insegna di benessere e tecnologia

loano_villa_azzurra_dialisi_vacanzeQuesta mattina è stata inaugurata la struttura “Villa Azzurra”, Centro Dialisi Vacanze situato a Loano, realizzato grazie all’impegno della Fondazione Graziano Frigato Onlus. Alla cerimonia di ufficializzazione dell’apertura del Centro hanno partecipato numerose figure istituzionali, tra le quali spiccano i Sindaci di Loano Luigi Pignocca e di Paderno Dugnano – comune sede della Fondazione Frigato – Marco Alparone, l’Onorevole Ezio Casati, l’Assessore alle Politiche Sociali e Famiglia della Provincia di Milano Massimo Pagani e il Presidente della Provincia di Savona Angelo Vaccarezza.

L’inaugurazione di questa mattina è avvenuta dopo un periodo di prova, durante il quale sono state testate tutte le strutture e i macchinari, per ottimizzarne l’efficienza e la resa, soddisfacendo in contemporanea tutti i requisiti di comfort e di benessere per i pazienti.

In particolare, da fine giugno a fine settembre sono state effettuate circo 690 dialisi su una novantina di pazienti. A questo periodo è seguita la chiusura invernale che è terminata a metà gennaio.

Il Centro dispone di 8 posti letto con la possibilità massima di 3 turni giornalieri di dialisi. Villa Azzurra è il risultato di un lungo lavoro avente come obiettivo primario quello di fornire alle persone che necessitano di dialisi la possibilità di ricevere cure adeguate in un luogo di villeggiatura. La Fondazione Graziano Frigato Onlus sta inoltre collaborando con realtà locali per fornire una rete di strutture anche alle famiglie dei dializzati, in modo che la permanenza dei pazienti si possa trasformare in un periodo piacevole e riposante per l’intero nucleo familiare.

Giordano Cislaghi, Presidente della Fondazione, ha dichiarato: “Siamo davvero felici di essere qui oggi perché Villa Azzurra rappresenta per noi tutti il coronamento di un grandissimo lavoro e di un enorme impegno. Desidero ed è doveroso ringraziare tutte le strutture, gli enti e le persone che hanno reso questo possibile, a partire dalla Provincia di Milano, proprietaria della struttura, ai Lions e all’Associazione Florence, senza tralasciare naturalmente tutti i membri della Fondazione”.

da ivg.it

Leave a Reply