Viareggio Forte dei Marmi protesta contro le aste degli stabilimenti balneari

di | Febbraio 12, 2011

Protesta dei balneari: ‘No
alla distribuzione del turismo’
Il corteo composto da auto, camion e furgoni dei balneari versiliesi sta protestando contro la direttiva Bolkestein. Il corteo è lungo 5km
Un corteo lungo 5 km è partito stamani dalla darsena di Viareggio.

Il corteo composto da auto, camion e furgoni dei balneari versiliesi sta protestando contro la direttiva Bolkestein. La protesta è stata organizzata dal Comitato salvataggio imprese e turismo balneari: la partecipazione è stata così elevata che il viale a mare e’ bloccato dai mezzi che prendono parte alla manifestazione e che raggiungeranno poi Forte dei Marmi dove nella tarda mattinata e’ previsto un incontro-dibattito a Villa Bertelli.
Tra i cartelli esposti ‘No alle aste per le aziende balneari’, ‘No alla distribuzione del turismo’. Presenti anche trattori con dietro pattini, ombrelloni, salvagenti. Prima di raggiungere Forte dei Marmi il corteo si fermerà a Lido di Camaiore e Marina di Pietrasanta per sensibilizzare l’opinione pubblica sui rischi per le imprese balneari e anche per i lavoratori dell’indotto. La protesta e’ stata promossa anche per segnare, secondo quanto spiegato, un momento di svolta con i sindacati dei balneari. Tra questi il Sib ha aderito alla protesta.

da lanazione.it

Rispondi