Categorie
turismo ultime notizie vacanze venezia

Venezia turista picchiato e rapinato in Campo Santo Stefano

Agguato in Campo Santo Stefano: in tre picchiano e rapinano un turista
Preso a pugni per il portafoglio: gli aggressori scappano con 500 euro in contanti. Il 35enne irlandese salvato dai residenti

Venezia_Campo_Santo_Stefano_aggressioneL’hanno preso a pugni per rapinarlo del portafoglio. In tre contro uno, quest’ultimo tra l’altro reso ancor più vulnerabile perché un po’ brillo. E successo nella notte tra sabato e domenica verso le quattro e mezza, in Campo Santo Stefano. Vittima della brutale aggressione un turista irlandese di 35 anni, da qualche giorno arrivato a Venezia per una breve soggiorno.

La serata fra calli e campielli, qualche birra di troppo, poi il rientro all’albergo. Ed è durante il tragitto verso l’hotel che avviene l’agguato. Nessuna possibilità di reazione per il malcapitato, accerchiato e in evidente inferiorità numerica. Colpi in faccia, al capo, fino a cadere rovinosamente e procurarsi ferite a un’anca. I delinquenti smettono di picchiare quando si accendono le luci di alcune abitazioni nei pressi. Sono infatti alcuni residenti a chiamare il 112 risvegliati dalle urla dello straniero in balìa dei suoi aguzzini.

Il bottino è di cinquecento euro in contanti. Il trentacinquenne in stato confusionale viene soccorso e trasportato all’ospedale civile dove è sottoposto ad accertamenti clinici. Sull’episodio indagano i carabinieri che ieri mattina hanno raccolto la testimonianza dell’uomo, che è stato trattenuto in osservazione fino al pomeriggio. I medici che lo hanno visitato e curato gli hanno diagnosticato lesioni e traumi guaribili in una ventina di giorni, a conferma della violenza con cui è stato affrontato e malmenato. Se lo sfondo dell’episodio verrà confermato si tratterebbe davvero di un brutto biglietto da visita per città.

da gazzettino.it

Rispondi