Venezia Greenpeace striscione sul campanile di San Marco video

Venezia. Uno striscione sul campanile
di San Marco: basta col nucleare

Azione dimostrativa di Greenpeace prima del referendum
Altre provocazioni sul Ponte Vecchio a Firenze e sul Colosseo

VENEZIA – Alcuni attivisti di Greenpeace hanno srotolato poco fa dal campanile di San Marco a Venezia uno striscione con la scritta “Italia ferma il nucleare. Vota sì”. Altri due grandi striscioni con la medesima scritta sono stati calati dal Ponte Vecchio a Firenze e dal Colosseo a Roma: in quest’ultimo caso lo striscione occupa circa 300 metri quadrati.

«Abbiamo voluto lanciare il nostro ultimo messaggio prima del referendum da tre luoghi simbolo che uniscono tutto il Paese. Con il voto di domenica e lunedì gli italiani possono scegliere di affermare unitamente la loro volontà di dimenticare il nucleare ed aprire una nuova era di energie pulite – spiega Salvatore Barbera, responsabile della campagna nucleare di Greenpeace Italia. Abbiamo scelto luoghi di evidente bellezza e significato per ricordare che è proprio questa bellezza che vogliamo difendere da un futuro dove incidenti come quello di Chernobyl e Fukushima possono diventare il nostro incubo».

da gazzettino.it

Leave a Reply