Veneto ti Strega : Spettacoli di Mistero 2011

Un festival dedicato al Veneto misterioso
213 eventi, in 83 località. Si inizia il 28 ottobre. Lo slogan? «Il Veneto…ti strega»

VENEZIA – Si aprirà con più di trenta eventi, nelle notti del week-end di Ognissanti, la terza edizione di «Veneto: Spettacoli di Mistero», il festival dedicato a luoghi leggendari e oscuri racconti popolari promosso dall’assessorato all’Identità veneta della Regione del Veneto e organizzato da sessanta Pro Loco dell’Unpli regionale, in collaborazione con cinque consorzi e diciotto realtà territoriali tra Comuni, associazioni culturali e privati. «Il ringraziamento mio e del presidente Zaia – ha introdotto la conferenza stampa di presentazione l’assessore Daniele Stival – va in primo luogo alle Pro Loco, il cui enorme lavoro di volontariato riteniamo sia uno dei pilastri per la crescita del Veneto. È grazie a loro che, nonostante il ridimensionamento di quasi settanta per cento dei fondi, siamo riusciti a proporre un programma così ricco, all’altezza delle precedenti edizioni».

Saranno 213, in 83 località su tutto il territorio regionale, gli eventi che, dal 28 ottobre al 4 dicembre, coinvolgeranno piazze, ville, aie, teatri, castelli e giardini, con oltre cinquemila volontari. Nelle 142 tappe previste, artisti di strada, attori, cantastorie, mangiafuoco e danzatori metteranno in scena spettacoli teatrali, visite guidate, serate di racconto e lettura, film e rievocazioni in costume, all’insegna dello slogan «Il Veneto… ti strega». «Non mancano le novità, in un cartellone ancor più ricco degli anni scorsi – ha sottolineato il direttore artistico del festival, Alberto Toso Fei – ma lo schema resta lo stesso: rievocare, riproponendolo sotto forma di spettacolo, tutte le nostre antiche storie: un patrimonio che ci appartiene da secoli».

Un ricco calendario, dai monti alle isole della Laguna, da campagne a colline e laghi, che, nell’edizione 2010 ha richiamato in Veneto, per i 253 eventi, ottantamila visitatori. «La soddisfazione – ha commentato Giovanni Follador, presidente dell’UNPLI Veneto – è che molti attori hanno creduto a questa iniziativa, permettendoci, come spesso riesce alle Pro Loco, di fare le nozze con i fichi secchi, riuscendo a tenere in piedi questa rete. Un’iniziativa che riteniamo importante non solo dal punto di vista delle tradizioni, perchè uno degli obiettivi è che questo festival diventi anche un volano turistico per il territorio in un periodo non indicato per il turismo tradizionale».

da ansa.it

One thought on “Veneto ti Strega : Spettacoli di Mistero 2011

Leave a Reply