Turista austriaco morto congelato era andato in pantaloncini e maglietta a 3500 metri sul Picco dei Tre Signori, in valle Aurina

picco-dei-tre-signori val aurinaIN MONTAGNA SOLO CON PANTALONCINI E T-SHIRT:
TURISTA SI PERDE E MUORE CONGELATO

BOLZANO – Un turista è morto di freddo, dopo essersi perso durante un’escursione di alta montagna sul Picco dei Tre Signori, in valle Aurina. Verso le 1.30 di notte è stato raggiunto dagli uomini del soccorso alpino, ma le sue condizioni ormai erano disperate ed è morto poco dopo.

PANTALONI CORTI, MAGLIETTA E SCARPE DA GINNASTICA
L’uomo, a quanto appreso un cittadino austriaco di 50 anni, aveva un equipaggiamento inadeguato: indossava solo pantaloni corti, maglietta e scarpe da ginnastica. L’austriaco durante la discesa dal Picco dei Tre Signori (3.499 metri) ha mancato la via normale ed è finito in un pendio molto esposto. L’uomo ha così allertato con il cellulare il soccorso alpino austriaco, che ha girato la chiamata al 118 altoatesino. Sono subito partiti gli uomini della Guardia di finanza e del soccorso alpino della valle Aurina.

SEGNALI FINO A MEZZANOTTE
Fino a mezzanotte l’uomo è rimasto in contatto telefonico con i soccorritori e con una torcia lanciava segnali. Quando verso le 1.30 di notte è stato raggiunto, aveva ormai perso i sensi. La temperatura era infatti scesa parecchi gradi sotto lo zero. Nonostante lunghi tentativi di rianimazione, l’austriaco è deceduto sul posto. Questa mattina la salma è stata recuperata dall’elisoccorso.

da leggo.it

Leave a Reply