Categorie
natura turismo ultime notizie

Turismo e Wwf

Vacanza nella natura insieme al Wwf
Tante proposte per un turismo “verde” senza rinunciare al piacere della scoperta

turismo_alpino_wwfQuest’estate tutti in vacanza insieme al Wwf, ragazzi e non solo. Tante proposte, dall’Italia all’estero, per viaggiare e praticare un turismo eco-sostenibile, senza rinunciare al piacere della scoperta, presentate dall’Associazione del Panda in occasione della Fiera nazionale del consumo critico e degli stili di vita sostenibili “Fa’ la cosa giusta!” a Milano da oggi fino a domenica 17 marzo.

Quest’anno c’è anche qualche novità. Sul piano dell’organizzazione dei viaggi per i più piccoli è stata introdotta la scheda del prezzo trasparente, che illustra nel dettaglio la scomposizione delle quote di partecipazione ai campi per illustrare alle famiglie come è gestita anche economicamente una proposta di turismo responsabile.

Invece le quote di quegli itinerari che prevedono l’utilizzo dell’aereo contemplano una percentuale che verrà data a ClimateCare a compensazione delle emissioni prodotte durante lo spostamento. All’orizzonte anche nuove partnership come quelle con l’Associazione didattica del Museo di Storia Naturale di Milano e l’Istituto per gli studi sul mare e nuove iniziative come “Equotube” per il fine settimana con programmi di assaggi e scappatelle in natura.

Dalle esperienze riservate ai più piccoli agli itinerari in bici, ai percorsi di esplorazione nel mondo per gli adulti, le idee – in particolare per l’estate – soddisfano ogni fascia d’età e ogni stile di vacanza, purché “verde”. Per i bambini di 7-11 anni e per i più grandi di 11-14 le proposte spaziano fra 26 diverse località. Tra queste ci sono Saint Barthelemy, in Valle d’Aosta, meta ideale per ammirare stelle e pianeti, oppure il Parco regionale dell’Oglio Sud – Oasi WWF Le Bine, in Lombardia, e ancora Levanto in Liguria al Parco nazionale delle Cinque Terre. Si “Balla coi lupi” in Emilia Romagna al Parco nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano, mentre al Parco nazionale dei Monti Sibillini nelle Marche si fa amicizia con ben più mansueti asinelli. I teenager delle scuole superiori possono scegliere fra 11 proposte per trascorrere l’estate nella natura: dal trekking nautico in kayak all’isola d’Elba o allo stage fotografico nel Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise alla ricerca dell’orso.

Il Wwf non dimentica la dimensione “famiglia”, con soggiorni in barca a vela o itinerari in bicicletta nelle più belle piste ciclabili d’Europa. Per gli adulti più audaci ci sono i grandi Viaggi della Biodiversità in Italia, Europa e nel Mondo, proposti in tre diverse categorie: viaggi di esplorazione, escursionistici e trekking. Quest’anno le esperienze in programma in Uganda, Sudafrica e Senegal prevedono l’incontro con lo staff del Wwf che lavora in questi Paesi per la tutela della biodiversità e l’approfondimento di alcuni progetti in corso di realizzazione.

da ansa.it

Rispondi