Successo turistico per Perugia a Capodanno

Turismo, Perugia tra le città più visitate a Capodanno
A gennaio sarà presentato il marchio “Perugia, il centro al centro”: si spera che aumenti la visibilità e l’attrattività del centro storico perugino

Tra le città d’arte più visitate dai turisti italiani nel fine settimana di Capodanno, dopo Roma, Firenze e Venezia, c’è Perugia, Assisi e Siena. Il vicesindaco Nilo Arcudi, con delega al Centro storico, e l’assessore al Turismo Giuseppe Lomurno, esprimono “grande soddisfazione” per l’apprezzamento riscosso dalla città, un dato considerato in controtendenza con l’opinione diffusa negli ultimi anni.

Il centro storico – sostengono Arcudi e Lomurno in una nota di Palazzo dei Priori – negli ultimi tempi è stato oggetto di importanti provvedimenti che hanno contribuito a renderlo più vivibile, a partire dalla nuova viabilità che riguarda Piazza IV Novembre e corso Vannucci.

Il pilomat in via Calderini, la rimodulazione della sosta fra Corso Vannucci, piazza Matteotti e piazza Danti, sono definiti “tutti provvedimenti che consentono di restituire al cittadino e al visitatore un’acropoli pienamente vivibile e fruibile”.

Arcudi ricorda, inoltre, che in questo mese di gennaio sarà presentato il marchio “Perugia, il centro al centro” che verrà utilizzato per attività, iniziative, eventi, prodotti e servizi volti a promuovere l’immagine, la visibilità e l’attrattività del centro storico, mentre, a partire dal prossimo primo febbraio, entrera’ in vigore il provvedimento di carico-scarico merci.

“Per fare ciò – spiega – abbiamo coinvolto i rappresentanti delle associazioni di categoria, e il risultato ottenuto testimonia una maggiore sensibilità dei commercianti del centro. La riqualificazione e la rivitalizzazione del centro storico, infatti, si ottiene solo attraverso un’azione coordinata, sinergica e di condivisione di problematiche e soluzioni”.

da LANAZIONE.IT

Leave a Reply