Categorie
isole turismo ultime notizie vacanze

Vacanze sull’isola di Aruba

Aruba, l’isola caraibica che invita a sognare
Spiagge lunghe e candide, mare cristallino, sport e tanto relax

isola_aruba_turismo5A nord del Venezuela, nel Mare dei Caraibi, sorge Aruba, l’isola che invita a sognare. Sole, paesaggi suggestivi, un oceano cristallino e dalle mille sfumature di azzurro, spiagge di sabbia bianca, ospitalità, tanti sport e una gastronomia semplice e gustosa sono solo una piccola parte di tutto ciò che vi attende ad Aruba. Qui, la parola d’ordine è Bonbini, che significa letteralmente: “benvenuti”. E su quest’isola lo si è per davvero.

Sicuramente tra le tante ricchezze paesaggistiche e naturali, le spiagge sono il punto forte dell’isola. Aruba offre, infatti, una vasta scelta di spiagge tutte contornate da acque turchesi, luoghi ideali per rilassarsi sotto il caldo sole caraibico ma anche paradisi per gli amanti degli sport acquatici. La costa occidentale, lungo la quale sorge la nota Hadicurari Beach, è famosa per il suo lato glamour e per la possibilità deliziarsi nelle più disparate attività acquatiche e non come lo snorkeling, il kitesurf, lo sci d’acqua, il parapendio e utilizzare i banana boats. Mentre le spiagge situate sulla costa sopravento sorgono in aree isolate e incontaminate.

Qui, tra insenature scolpite dal calcare, rientranze create dall’infrangersi delle onde e lo scosceso terreno desertico, la vacanza prende il sapore selvaggio e naturale proprio dell’isola. Infine, su un tratto di costa deserta si trova la cosiddetta “Conchi” o “Cura di Tortuga”, familiarmente chiamata Piscina Naturale. Una piccola conca, scavata nella roccia vulcanica, che appare come una piscina. Inoltre per chi ama i parchi e le riserve naturali, sull’isola c’è la possibilità di visitare: il Parco Arikok, con i suoi cactus, ondulate dune di sabbia bianca, l’imponente grotta e diverse formazioni rocciose, la Riserva di Bubali, l’oasi prescelta dagli uccelli migratori per nidificare e l’allevamento di Farfalle, un giardino tropicale pieno zeppo di farfalle provenienti da tutto il mondo dove interessanti visite guidate vi intratterranno con spiegazioni sulle abitudini delle farfalle e sul miracolo della metamorfosi. L’allevamento delle farfalle si trova a Palm Beach, al di là dei Resort Aruba Phoenix e Westin Aruba Resort Hotel,s ed è aperto tutto l’anno, dalle 09:00 alle 16:30.

Appena giunti sull’isola concedetevi il lusso di fare una prima colazione a base di “pastechi”, un pasticcino locale veramente buonissimo. Ma si sa che i sensi per essere stimolati e partecipare appieno delle bontà della tavola hanno bisogno di un luogo speciale. Ad Aruba tutto ciò è possibile, basta scegliere una delle tante cene che i ristoranti locali offrono in splendide terrazze sotto un cielo stellato o in location intime. Assaporate i vini, la vasta offerta della gastronomia locale, che trova il suo apice nei piatti a base di frutti di mare conditi con il gusto deciso del basilico locale “yerbe hole”, che esalta il meglio del “pescato del giorno”, e lasciatevi coccolare dalla bellezza del luogo, tornerete alla vita.

da tgcom

Rispondi