Turismo in Grecia… ed in Sardegna?

greciaQuando la scorsa primavera sono andato in Grecia , da prima ad Atene ed infine a Creta , ho capito cosa vuol dire fare seriamente turismo, cosa vuol dire essere focalizzati sul turista e sulle peculiarità della propria terra.. anche li non tutto è perfetto anzi.. ma vi si possono cogliere notevoli spunti di interesse, vi faccio qualche esempio:

A Creta ogni giorno partivano dalle (fatiscenti) stazioni corriere per ogni angolo dell’isola, e di passaggio per ogni sito turistico importante dell’isola.. una situazione molto caratteristica e senz’altro migliorabile.. nessuno parlava inglese, agitazione e confusione ad ogni corriera in arrivo.. ma si poteva andare ovunque quando si voleva.

Da noi andare e tornare in giornata in corriera da Cagliari a Barumini è un’impresa epica ..

Sia a Creta che ad Atene, il centro storico è molto verde , non appena c’è un cm di terra libero invece di cementificarlo ci piantano dei rampicanti che curano, annaffiano e a cui fanno coprire palazzi, attraversare la strada e fiorire in maniera copiosa.. tanto verde e tanto colore è stupendo da vedere ed estremamente riposante.

Sia a Creta che ad Atene, le strette vie del centro storico sono chiuse al traffico veicolare, ed è una continua sequela di negozi e ristoranti e specie di pub coi tavoli che da una parte e dall’altra invadono completamente la strada.. nelle piccole città cretesi l’intero centro storico e così, ad Atene la zona a nord del partenone .. stupendo.. immaginiamo le vie di Castello e di Marina integralmente chiusi al traffico, con tavolini fuori senza soluzione di continuità a prezzi modici.. sempre brulicanti di locali e turisti ..

I Greci sono anche troppo affezionati alle loro tradizioni, loro ascoltano solo musica Greca (vanno dal sirtaki all’heavy metal, dal funk al country.. ma tutta produzione greca al 100%), e di conseguenza anche tu ascolti solo quello.. esattamente come i locali ed i ristoranti vendono solo cibo grecogrecia1 cucinato alla greca, gli dici che vuoi qualcos’altro loro te lo portano alla greca.. non c’è santo che tenga.. la pizza la fanno solo col tipico formaggio greco per dire, niente mozzarella.. ho girato mezza Creta ed ho trovato solo un ristoratore napoletano che di soppiatto ci ha fatto mettere mozzarella vera.. anche i ristoranti cinesi per dire vendono cibo greco o grecizzato.
Ora a parte queste evidenti forzature, il senso vuole essere che loro ti vendono e ti presentano solo cibo locale, favoriscono i prodotti locali e ti offrono turisticamente un pacchetto Grecia, dove davvero senti di essere tra i greci e non in un luogo che potrebbe essere ovunque..

ps: a maggio era strapieno di turisti che sciamavano per le strade come Alghero ad agosto..

da BLOGOSFERE