Categorie
torino

Torino Olbia volo in ritardo di 24 ore (probabilmente era lo stesso aereo rotto di Venezia ?? ))

Adunata Alpini Torino 2011 08Volotea, finito l’incubo del Torino-Olbia
Partiti alle 18,20 (esattamente con 24 ore di ritardo) i passeggeri che la Compagnia spagnola low-cost ha lasciato a terra mercoledì all’aeroporto di Caselle

Sono partiti alle 18,20 – esattamente con 24 ore di ritardo – i passeggeri Volotea che la Compagnia spagnola low-cost ha lasciato a terra ieri all’aeroporto di Caselle. «Problemi tecnici che purtroppo sono capitati a breve distanza uno dall’altro e hanno avuto perciò ripercussioni a catena sull’operativo della compagnia aerea su varie tratte», ha spiegato in una nota la direzione della Compagnia. Fatto è che, senza alcuna assistenza allo scalo torinese da parte di Volotea, i 117 passeggeri del Torino-Olbia sono stati letteralmente abbandonati a se stessi, con gli orari dell’imbarco previsto che via via venivano posticipati sul sito Internet della Compagnia. «Sapevamo dello spostamento solo grazie ai nostri telefonini, dove cercavamo continuamente l’aggiornamento della situazione», ha raccontato Adriana Dirutigliano, uno dei passeggeri. Qualcuno – residente a Torino – è tornato a casa in attesa dell’annuncio di un imbarco sicuro e definitivo. Altri sono rimasti nello scalo torinese.

L’odissea è iniziata ieri, mercoledì, verso le 16, quando Volotea ha posticipato la prima volta il volo che avrebbe dovuto decollare alle 18,15. Da quell’ora si è passati alla partenza alle 21,15, poi all’1,05. Finché si è passati al giorno successivo: alle 12,20 di oggi, alle 15, poi 16,20, infine alle 18,20, su un velivolo arrivato pochi minuti prima da Malta.

Le proteste a Caselle sono cresciute con il passare delle ore, insieme alla rabbia dei viaggiatori. È intervenuta la polizia. «Gli inconvenienti tecnici capitati nei giorni scorsi a poche ore uno dall’altro – si legge ancora sul comunicato della compagnia low-cost – sono purtroppo una sfortunata coincidenza in un momento di picco dell’operatività». Alle 18,20 di oggi l’aereo ha finalmente lasciato la pista di Caselle.

MARCO ACCOSSATO da lastampa.it

Rispondi