The World le isole mappamondo di Dubai vicine al fallimento

La crisi travolge ‘The World’, le isole mappamondo di Dubai
Il complesso edilizio è praticamente vuoto dopo che gli investitori che avevano comprato i singoli paesi si sono ritirati
Duemiladodici, la fine del “mondo”: la crisi finanziaria sembra aver condannato all’estinzione “The World”, le isole artificiali realizzate nel Dubai a somiglianza di una mappa della Terra. Come riporta il tabloid britannico The Daily Mail, il complesso edilizio è praticamente vuoto dopo che i vari investitori che ne avevano comprato i “Paesi” sono stati travolti dalla crisi: la Penguin Marine, compagnia britannica incaricata del trasporto passeggeri verso l’arcipelago (a due chilometri dalla terra ferma) sta cercando di recedere dal contratto per la scarsità del traffico ma anche per la progressiva erosione che starebbe restituendo al mare le isole artificiali. Al momento solo uno dei “Paesi” – la Groenlandia – risulta abitato: il consorzio che sviluppa il progetto, la Nakheel, ha ammesso che il progetto è al momento fermo ma che sarà infine completato; secondo l’azienda inoltre non vi sarebbero segnali di erosione significativa

da virgilio.it

Leave a Reply