Categorie
abruzzo alberghi l'aquila ultime notizie

Terremoto L’Aquila : mai pagati gli albergatori che ospitavano gli sfollati

L’Aquila: da mesi gli albergatori vogliono i soldi per aver ospitato gli sfollati del terremoto
I pagamenti, già lenti, si sono completamente interrotti a settembre dello scorso anno, pochi giorni dopo la fine dello stato di emergenza deciso dal decreto legge sullo sviluppo.

Sono passati quasi quattro anni dal sisma che ha distrutto L’Aquila e la regione Abruzzo ancora non ha pagato il saldo agli albergatori che hanno ospitato gli sfollati. Dall’aprile 2009 fino alla primavera del 2011, migliaia di terremotati hanno soggiornato presso gli alberghi della zona in attesa di rientrare nelle loro case.

Il costo che la Regione avrebbe dovuto rimborsare agli albergatori, per la pensione completa, era di circa 70 euro a persona. I pagamenti, già lenti, si sono completamente interrotti a settembre dello scorso anno, pochi giorni dopo la fine dello stato di emergenza deciso dal decreto legge sullo sviluppo.

Nei mesi scorsi gli albergatori sono stati costretti a chiedere alle banche anticipi sulle fatture pagando interessi salati. Oggi, però, gli istituti di credito non garantiscono più i soldi perché sembra non ci siano garanzie. La regione avrebbe dovuto saldare il conto, ma mancano diversi milioni di euro nelle casse degli alberghi.

Guarda l’inchiesta “I biscazzieri: il Premier croupier” andata in onda a Report il 30 ottobre 2011

Luca Chianca da corriere.it

Rispondi