Categorie
manifestazioni milano Sport ultime notizie

42esima edizione della Stramilano : domenica 24 marzo 2013

Stramilano 2013: pronti, partenza, via!
Domenica 24 marzo corrono i 50.000

stramilano_2013L’appuntamento con la 42esima edizione della Stramilano è per tutti: atleti amatoriali e professionisti, giovani e meno giovani, famiglie e bambini: l’unico requisito è essere appassionati della corsa ed essere pronti ai nastri di partenza domenica 24 marzo per la classica stracittadina di primavera.

Le gare in programma sono tre: Stramilano dei 50.000, Stramilanina e Stramilano Agonistica Internazionale, pronte a partire lungo le vie di una Milano piena di musica e di allegria, per sottolineare lo spirito di amicizia, solidarietà e sana competizione, da sempre i valori fondanti della manifestazione. Madrina dell’edizione 2013 è Tamy T,  voce inconfondibile di R101, la radio che da otto anni sponsorizza l’evento e che con il suo staff e la sua musica accompagna tutto il percorso dei maratoneti accogliendoli poi all’Arena Civica per la festa conclusiva.

Il via alla Stramilano è segnato dai tradizionali colpi di cannone del Reggimento di Artiglieria a Cavallo“Voloire” e dal suono delle trombe della fanfara dei Bersaglieri in corsa. I primi a partire da Piazza Duomo alle 9.00, sono i partecipanti della Stramilano dei 50.000, la non competitiva di 10 km aperta a tutti, La “corsa a ritmo libero” segue la cerchia delle mura spagnole in un tracciato molto lineare tra le vie più belle di Milano.

Alle 9.30 sempre da Piazza Duomo, accompagnata da un allegro lancio di palloncini rossi, parte invece la Stramilanina, la mini prova di 5 km, tutta  dedicata ai più piccoli e alle loro famiglie, lungo un suggestivo percorso nel cuore della città, da Corso Venezia a via S. Andrea, da Montenapoleone a Piazza Castello, dove un ricco punto di ristoro attende i partecipanti.

Infine, alle 11.00 scocca l’ora della 38esima edizione della Stramilano Agonistica Internazionale, il percorso di mezza maratona tra i più famosi d’Italia sulla classica distanza di 21,097 Km. Si parte da Piazza Castello e si segue un percorso pianeggiante e velocissimo, grazie ai lunghi rettilinei e alle poche curve, Tra i partecipanti spicca la presenza delle maglie azzurre dei militari dell’Esercito, quasi un migliaio provenienti da tutta Italia: il reparto militare che parteciperà con il maggior numero di atleti sarà premiato con il trofeo dedicato al Capitano Massimo Ficuciello, caduto in missione in Iraq.

L’Arena Civica, meta finale delle tre gare intitolata al celebre giornalista Gianni Brera, accoglierà al termine tutti i runner, grandi e piccoli, con momenti di relax, musica, divertimento e ristoro, e qui si svolgeranno le premiazioni.

La Stramilano, oltre a essere un momento di sport e di divertimento, è anche occasione di socializzazione e di solidarietà. La manifestazione sostiene, come sempre, numerose associazioni: il Centro Benedetta D’Intino, no profit a difesa del bambino e della famiglia, l’associazione Amici di Samuel per i traumatizzati cranici, la Fondazione G. e D. De Marchi per la lotta alle malattie dell’infanzia, Faraja House per i ragazzi di strada in Tanzania. Da quest’anno Stramilano affiancherà, inoltre, nel progetto Walk of Life, la Fondazione Telethon, la charity  per la ricerca scientifica delle malattie genetiche rare. Il Comitato Organizzatore, presieduto da Camillo Onesti, opera con il patrocinio di Regione Lombardia, Comune di Milano, Provincia di Milano, IAAF, Fidal e CONI e con il supporto di Banca Popolare di Milano,Adidas, Toyota, Parmigiano Reggiano.

da tgcom

Rispondi