Space Adventures agenzia di turismo spaziale

Nasce l’agenzia di turismo spaziale:
40 milioni un viaggio intorno alla Terra
I nuovi business: la Russia aumenta la produzione della navette Soyuz, la Space Adventures raccoglie prenotazioni

Luce verde al ritorno in orbita dei turisti spaziali. L’unica azienda specializzata nei voli turistici orbitali, la Space Adventures, ha infatti concluso un accordo con l’Agenzia spaziale russa e l’azienda russa Energia che prevede un aumento della produzione delle navette Soyuz in modo da portare nuovi turisti sulla Stazione Spaziale Internazionale a partire dal 2013. I turisti potranno quindi tornare tra le stelle anche in un momento critico per il trasporto spaziale, quando lo shuttle sarà ormai andato in pensione e la navetta russa Soyuz sarà diventata l’unico veicolo in grado di portare uomini alla Stazione Spaziale Internazionale. Dopo i sette pionieri del turismo spaziale che finora hanno raggiunto la stazione orbitale, possono prenotare il volo altri fortunati in grado di spendere una cifra compresa fra 30 e 40 milioni di dollari: tanto costa il passaggio sul seggiolino della Souyz. Anche le future missioni dureranno circa dieci giorni e saranno possibili grazie alla decisione di aumentare la produzione della navetta russa da quattro a cinque veicoli l’anno.

da leggo.it