Categorie
Svizzera Ticino turismo ultime notizie vacanze

Un sondaggio presso i turisti in Ticino

Un sondaggio sul turismo in Ticino
Il DFE vuole capire l’impatto economico del settore in Ticino

Sul turismo in Ticino si dice e si scrive tanto. Il Dipartimento delle finanze dell’Economia, per capire l’impatto economico del settore ha affidato uno studio al consorzio Impac Ti – formato dalle aziende Rütter+Partner di Rüschlikon, Tiresia di Lugano e Lineasoft di Riva San vitale.

Da metà dicembre è iniziato un sondaggio presso i turisti in Ticino. Degli intervistatori si sono recati nei principali centri urbani del cantone e sciistici per raccogliere le opinioni dei turisti attraverso l’aiuto di un questionario elettronico. Una buona parte degli ospiti ha inoltre dato la propria disponibilità a rispondere ad un ulteriore questionario online che verrà inviato nei prossimi giorni tramite e-mail. Il sondaggio durerà ancora tutto il 2013 con l’obiettivo di coinvolgere circa 18mila turisti, gran parte dei quali durante la stagione estiva.

Come si legge in una nota del DFE “a partire dal mese prossimo sarà poi avviato un ulteriore sondaggio che riguarderà i proprietari di case, rustici e appartamenti di vacanza. Lo scopo principale di questa indagine è quello di ottenere informazioni relative ai costi di investimento e alle spese che vengono sostenute annualmente per le case, i rustici o gli appartamenti di vacanza (manutenzione, riscaldamento, elettricità, ecc.).

Questa analisi verrà effettuata tramite un questionario cartaceo che sarà spedito ai proprietari per il tramite degli Enti turistici locali. Il questionario sarà completamente anonimo e una  volta compilato dovrà essere restituito, tramite una busta allegata, direttamente al consorzio incaricato dello studio. Affinché si possano ottenere dei risultati statisticamente affidabili, sarà molto importante ottenere un’ampia partecipazione e collaborazione da parte dei proprietari”. I risultati dello studio completo saranno disponibili verso la metà del 2014.

da tio.ch

Rispondi