Siberia, i crateri del mistero spuntano nella tundra nel villaggio di Antipayuta

Antipayuta Siberia il mistero delle voragini dei crateri 12Siberia, i crateri del mistero spuntano nella tundra

Crateri misteriosi sono comparsi pochi giorni fa nella tundra siberiana, nel villaggio di Antipayuta   Un fenomeno che già si era verificato a giugno, a qualche decina di chilometri sia a sud che a nord dell’immensa steppa, e che ora sta calamitando l’attenzione degli scienziati russi. Fenomeno naturale o altro? Stando ai primi risultati forniti da una «task force» di ricercatori mandati sul posto, al fondo di uno dei fori, largo diverse decine di metri, è stato trovato un immenso lago ghiacciato. Una cavità immensa forse frutto dello scioglimento dei ghiacci che avrebbe liberato gas dal sottosuolo. La fuoriuscita avrebbe provocato la fenditura. Il ritrovamento, segnalato inizialmente da pastori siberiani, ha rilanciato sul web trame «complottiste». Quelle secondo le quali la Terra sarebbe attraversato da una fitta rete di cuniculi i cui terminali sarebbero appunto questi crateri che compaiono – per i motivi più diversi, che comprendono anche esplosioni nucleari «proibite» – anche in altre zone del pianeta. E c’è anche chi ricorda che proprio in Siberia, nel 1908, precipitò un asteroide che colpì la località di Tunguska (foto www.siberiantimes.com)

da corriere.it

Leave a Reply