Un romantico San Valentino al Castello di Casanova a Spessa di Capriva del Friuli

Una romantica passeggiata letteraria nel Castello di Casanova

Il cibo può essere seduzione, tanto più quando è lo si gusta nella sera più romantica dell’anno, quella di San Valentino, e corona una giornata trascorsa in un antico castello dove soggiornò a lungo il re dei seduttori, Giacomo Casanova.

E così, il Castello di Spessa a Capriva del Friuli, inanella uno dopo l’altro, per la sera di San Valentino, cibi stuzzicanti, nel nome e nella sostanza, accompagnati ciascuno da una musica, interpretata dal vivo: si inizia con La seduzione e il peccato (cappesante al profumo di agrumi di Sicilia e rosmarino), si prosegue con Il gioco ed il capriccio (carezze di Granzoporo e noci di Mare), e via via con altre inconsuete portate fino alle Dolcezze e provocazioni d’Oriente (goloso cofanetto di pasta di mandorle).

Atmosfere settecentesche, cibi raffinati, grandi vini: questi gli ingredienti di “San Valentino nel Castello di Casanova”, due giorni da trascorrere nel rilassante scenario del Collio goriziano, terra di nobili vini. Ad attendere gli innamorati, una sorpresa in camera, benvenuto nel resort in nome di Casanova, e una romantica passeggiata letteraria fra alberi secolari, bersò, balconate ornate di statue del parco del castello : 10 tappe scandite da tabelle in ferro battuto dove sono incise frasi di Casanova sull’amore, le donne, l’amicizia, la vita.

E ancora: una camminata en plein air fra le viti delle tenuta che circonda il castello; una visita alla cantina di invecchiamento duecentesca, la più antica e scenografica del Collio, con degustazione guidata vini, definiti “di qualità eccellente” da Casanova nelle sue Memorie; un pranzo goloso davanti al caminetto a base di piatti e prodotti del territorio nell’Hosteria del Castello, ricavata dalla ristrutturazione di vecchi rustici e affacciata sul green di un campo da golf a 18 buche; una Vespa gialla, a disposizione per vagabondare in libertà fra le dolci colline del Collio. E per finire, la Cena della seduzione a lume di candela.

Un susseguirsi di nobili signori e illustri personaggi hanno segnato la storia e la vocazione all’ospitalità del Castello di Spessa, dove oggi sono state ricavate 15 eleganti suites arredate con mobili del’700 e’ 800 italiano. Il Castello è il cuore di un ampio Resort con campo da golf, Azienda vinicola, l’elegante Tavernetta al Castello con un eccellente Ristorante Gourmand e 10 camere dall’atmosfera country chic, e la caratteristica Hosteria del Castello.

da INFORMAZIONE.IT