Categorie
abruzzo alberghi turismo ultime notizie vacanze

L’ex carcere di San Valentino in Abruzzo Citeriore riapre e diventauno spazio ricettivo per i turisti

Ex carcere Abruzzo diventera’ spazio ricettivo
A S.Valentino citeriore struttura per ospitare 14 persone

Riapre l’ex carcere di San Valentino in Abruzzo Citeriore (Pescara), ma per ospitare i turisti: il Comune ha trasformato la struttura in spazio ricettivo, aggiudicando la gara per la gestione alla societa’ ”Hop la Maiella” che ha offerto, oltre ad un modello di gestione, la cifra piu’ elevata in sede di offerta economica. Lo ha reso noto il sindaco Angelo D’Ottavio.

”L’edificio, situato in piazza Porta Grande – ha spiegato D’Ottavio – ha tutti i numeri per affermarsi come spazio turistico: vista panoramica su Majella, Velino Sirente e Gran Sasso d’Italia, realizzata completamente in pietra e posizionata in pieno centro storico, alle spalle del Palazzo Farnese e del Duomo. Sono otto i vani a disposizione, che possono ospitare almeno 14 persone. Ci sono sette camere con servizi annessi, tutte perfettamente arredate con mobili in legno massello, e c’e’ un vano adibito a cucina, usufruibile prioritariamente dagli ospiti”.

Tra pochi giorni inizieranno anche i lavori che permetteranno agli ospiti dell’ex-carcere di usufruire di un’area wi-fi completamente gratuita, mentre sono in fase di completamento i lavori di realizzazione di un percorso per mountain bike, oltre che percorsi per equiturismo, che partiranno proprio da questa struttura per raggiungere i comuni del Distretto del Benessere. Il complesso, chiuso nel 1993, e’ stato ristrutturato grazie alla proposta di recupero, utilizzando 200 mila euro di fondi regionali arrivati nel 2003.

L’ex carcere dopo il terremoto del 2009, e’ stato utilizzato dal Comune per ospitare alcune famiglie di San Valentino che avevano le proprie abitazioni inagibili e che nel frattempo sono state ristrutturate. Nello stesso Comune esiste un altro penitenziario, di proprieta’ del demanio: la struttura, di circa mille metri quadrati e costata tre miliardi di vecchie lire, e’ stata completata nel 1994, ma non e’ mai entrata in funzione perche’ priva dei requisiti minimi di sicurezza.

da ANSA.IT

Rispondi