Romagna riaprono i parchi Mirabilandia Italia in Miniatura Fiabilandiae il Delfinario

Romagna, riaprono i parchi
Si comincia con Mirabilandia
Con la bella stagione la Riviera si prepara ad accogliere quasi quattro milioni e mezzo di visitatori nei ‘santuari del divertimento’. Con il 2011 la struttura di Ravenna festeggia i 20 anni di attività
Riaprono i quindici parchi tematici della Riviera romagnola, visitati ogni anno da quasi quattro milioni e mezzo di visitatori per un giro d’affari stimabile attorno ai cento milioni di euro e dove sono impiegati (a regime) 2880 addetti. Si comincia da Mirabilandia, il parco che dal 1992 regala alle famiglie italiane emozioni e divertimento. Nella stagione 2011, che si inaugura ufficialmente oggi, Mirabilandia festeggia l’attivita’ ventennale con l’ingresso gratuito fino a fine maggio per i bambini fino a dieci anni. Il parco sara’ aperto per i primi due fine settimana di aprile, per poi passare, dal 16 aprile, all’apertura quotidiana. Anche nel 2011 grande attenzione sara’ riservata alle famiglie, a cui e’ dedicata la nuova attrazione “Max Adventure Master Thai”, doppio ottovolante dalla tematizzazione orientaleggiante, primo in Italia e in Europa per la cui realizzazione il parco ha investito 5 milioni di euro.

Seconda tappa del viaggio delineato da Apt Servizi tra i santuari del divertimento romagnoli e’ a ‘Italia in Miniatura’, parco tematico dedicato al patrimonio storico, architettonico e culturale italiano con oltre 270 riproduzioni in scala di meraviglie architettoniche italiane ed europee. Il parco, che nel 2010 ha compiuto 40 anni di attivita’ e quest’anno ha riaperto i battenti a meta’ marzo anche per festeggiare i 150 anni dell’Unita’ d’Italia.

Una tappa imperdibile per le famiglie e’ Fiabilandia, dove fantasia e immaginazione si fondono per regalare una giornata speciale, con oltre 30 attrazioni, coinvolgenti spettacoli dal vivo, fiabe e tanta animazione: il tutto immerso in 150.000 mq di verde. Il parco apre oggi. Un luogo meno conosciuto e’ il Parco Tematico dell’Aviazione di Rimini, dove sono presenti oltre cinquanta aerei e mezzi utilizzati dalle aeronautiche di tutto il mondo nel Secondo dopoguerra.

Un capitolo a parte meritano i parchi acquatici e marini, come ‘Oltremare di Riccione’, che da quest’anno punta su spettacoli originali e inediti per tutta la famiglia.

A Cattolica si trova invece il piu’ grande acquario dell’Adriatico dove, dal 2003, e’ possibile vivere un’esperienza unica: il “faccia a faccia con gli squali”. Si tratta di una vera e propria immersione che avviene all’interno di una grande vasca, protetti da una gabbia di acciaio e nella massima sicurezza.

L’itinerario tra i parchi marini prosegue al ‘Delfinario’ di Rimini, dove sono ospitati quattro delfini: una mamma (Alfa, di circa 32 anni) assieme ai suoi tre figli (tutti nati nel Delfinario Rimini); Oltre ad assistere agli spettacoli, il pubblico puo’ osservare da vicino i delfini, attraverso gli oblo’ di cui e’ dotata la vasca. Il Delfinario riminese, che apre i battenti oggi, e’ munito di una rinnovata galleria con acquari dove sono riprodotti ambienti fluviali e marini ed ospita una mostra sui misteri dei cetacei realizzata in collaborazione con il Cnr di Ancona.

Se tutte queste attrazioni sono gia’ aperte, bisognerà invece aspettare il primo giugno per l’inaugurazione dell’Aquafan di Riccione, considerato il parco acquatico piu’ famoso in Europa grazie ai suoi spettacolari giochi d’acqua, agli innumerevoli eventi e alla sua capacita’ di essere luogo di moda e tendenza. L’ultima delle sue attrazioni e’ lo StrizzaCool, un super scivolo che pemette, a bordo di un gommone, di lanciarsi da una torretta alta 25 metri.

da ilrestodelcarlino.it

Leave a Reply