Roma ecco il Gran Ballo Viennese delle Debuttanti

La notte incantata delle Debuttanti
Fanciulle e cavalieri a passo di valzer alla terza edizione del Gran Ballo Viennese. Stucchi dorati e atmosfere d’antan a Palazzo Brancaccio. Il 23 ottobre
Il Gran Galà delle Debuttanti a Palazzo Brancaccio a Roma sta per iniziare

gran_ballo_vienneseDifficile dire che cosa colpisce di più di Roma: l’arrogante opulenza del Vaticano, il fascino senza tempo del Foro o la monumentalità del Colosseo.

Gli appuntamenti, poi, nella Città Eterna sono sempre tanti, molti degni di nota. Uno su tutti, è da segnare in agenda.

Perché il Gran Ballo Viennese delle debuttanti è molto più che un evento.

È un rito e il simbolo di un mondo e di un’epoca che sta scomparendo. Oppure, semplicemente, una bellissima serata di ballo, ma diversa da tutte, con abiti bianchi e leggeri come nuvole, e tanto di coroncina fra i capelli. Romantiche per vocazione, per snobismo e per vanità, il colpo d’occhio è comunque impeccabile: gli eleganti saloni di Palazzo Brancaccio con stucchi dorati, lampadari in cristallo e broccati sono pronti a ricevere le moderne principesse al debutto in società: 24 fanciulle, di età compresa tra i 16 e i 23 anni, accompagnate dagli Atleti del Gruppo Sportivo della Polizia di Stato Fiamme Oro in alta uniforme.

L’evento è aperto al pubblico e, volendo, si può partecipare alla cena e assistere al ballo (prenotazioni tel. 06.69.30.31.83, cell. 345.39.77.364, costo 150 € a persona).

Al galà, presentato il 23 ottobre dall’Ambasciatore d’Austria in Italia, S.E. Christian Berlakovits, ci saranno naturalmente valzer e balli viennesi dell’Ottocento, ma anche ospiti e performance, come quelle della ballerina professionista Anbeta Toromani (scoperta da “Amici”) e di Alessandro Macario, Etoile al Teatro San Carlo di Napoli.

Le debuttanti riceveranno lezioni di danza da Natalia Titova, Samuel Peron, Samanta Togni (“Ballando con le Stelle”, ricordate?) e dai Maestri della Compagnia Nazionale di Danza Storica, ma anche di trucco base e persino di bon ton e portamento.

E come in tutte le Fiabe, è previsto un lieto fine: la Coppia che si distinguerà nel Ballo avrà l’onore di rappresentare l’Italia al celebre Opernball Ballo dell’Opera di Vienna gemellato con il Gran Ballo.

Il Gran Gala, presentato da Veronica Maya con le musiche dell’orchestra viennese diretta da Karin Leitner, avrà una finalità benefica. Il ricavato della serata sarà devoluto a sostegno del progetto “Giovani per l’Abruzzo”, ideato dal Ministro della Gioventù, per donare alla città de L’Aquila il Villaggio della Gioventù, un nuovo grande spazio multifunzionale pensato per lo sport, la musica e l’arte.

Info: Gran Ballo Viennese delle Debuttanti, Palazzo Brancaccio, Roma, 23 ottobre 2009, ore 20. Prenotazioni: tel. 06.69.30.31.83, cell. 345.39.77.364: Prezzi: 150 € a persona, cena inclusa. Info: http://www.granballodelledebuttantiroma.com

Carlotta Lombardo

da IL CORRIERE DELLA SERA