Roma danneggiate statue villa borghese

ROMA, STATUE DANNEGGIATE
A VILLA BORGHESE

ROMA – Vandali in azione a villa Borghese. Due statue sono state danneggiate da ignoti. Forse i teppisti non amavano la letteratura inglese, fatto sta che sono andate in frantumi le falangi nella scultura dedicata a Goethe. Sorte anche peggiore per la statua di Byron: amputata di netto una mano e danneggiato un piede. Il blitz deve essere recente visto che i frammenti sono ancora a terra in bella vista.
Non c’è pace dunque per la villa più importante della Capitale. Una situazione di altissimo degrado. A poco o niente servono le telecamere a circuito chiuso che dovrebbero controllare l’area: molti apparati sono fuori uso (al Pincio gli obiettivi sono stati addirittura rubati da più di un anno e mai rimessi).
Per questo motivo l’associazione Amici di Villa Borghese ha ideato un calendario: una ninfa nuda per difendere uno dei luoghi più belli e suggestivi. Scatti sensuali per sensibilizzare l’opinione pubblica e tutelare un parco unico al mondo, spesso trascurato. Il calendario, con foto in bianco e nero, sarà distribuito gratuitamente.
In attesa dei 12 mesi senza veli, però, le statue continuano ad essere sotto continuo attacco dei vandali. Servirebbe un sistema di vigilanza efficace, con controlli a tappetto tutta la notte, ma i fondi per la Sovrintentenza sono stati ulteriormente tagliati rispetto all’anno scorso e villa Borghese muore di incuria.

 

da leggo.it

Leave a Reply