Record turismo enogastronomico?

Viaggi enogastronomici record secondo il ministero

Secondo l’Osservatorio nazionale del ministero del turismo, il 2010 è stato un anno record per i viaggi enogastronomici, con 3,2 milioni di partenze (il 3,8% del totale, contro l’1,8% del 2009). Circa 2,7 milioni di viaggi hanno avuto come meta località italiane, solo 500 mila l’estero.

L’incidenza massima di questo prodotto si è rilevata ad ottobre e a novembre, quando le vacanze dei gastronauti hanno raggiunto rispettivamente il 6 e il 7,6% del totale vacanze del mese. Inoltre, fino ad agosto compreso, le strutture ricettive delle città d’arte minori hanno registrato occupazione in crescita di oltre il 7% rispetto al 2009.

Dopo un rallentamento in settembre ed ottobre (rispettivamente di 1,4 e 1,8 punti in meno), novembre è tornato in crescita (2,6 punti) e dicembre (dati provvisori) segna un aumento di 6,1 punti.

Secondo il ministro del turismo, Michela Vittoria Brambilla, «tra le strategie di comunicazione messe in atto per il rilancio dell’immagine dell’Italia, credo siano stati di particolare efficacia le trasmissioni “Magica Italia” e “Capotavola”, realizzate in collaborazione con la Rai, che hanno contribuito a far conoscere l’Italia cosiddetta minore e le produzioni locali e che intendiamo riproporre il prossimo anno».

da TRAVELQUOTIDIANO.COM

Leave a Reply