Categorie
Pisa

Pisa 10 totem multimediali che costano un milione e duecentomila euro ……. sic

Turismo, alla scoperta di Pisa: 10 totem multimediali illustrano la città
I totem multimediali fanno parte del progetto Piuss, il piano è costato un milione e 200 mila euro, che il Comune ha appaltato a un pool di aziende del settore

Un nuovo progetto costato un milione e 200 mila euro nell’ambito dei progetti Piuss, che il Comune ha appaltato a un pool di aziende del settore: una decina di totem digitali collocati in altrettanti punti di Pisa forniranno informazioni multimediali e multilingue su storia e prossimità di monumenti, musei e patrimonio culturale. Dieci percorsi complessivi che aiuteranno il turista a scoprire anche gli angoli meno noti della città, ma ugualmente ricchi di storia e cultura.

I totem saranno operativi dalla prossima primavera. “L’obiettivo – ha spiegato l’assessore al turismo Giuseppe Forte – è quello di dotare la città di un’infrastruttura digitale che aggreghi e veicoli informazioni e servizi per turismo e infomobilità. E sappiamo già di alberghi e altre strutture ricettive pronte a dotarsi di un totem digitale da collocare all’interno delle proprie attività”.

“Con questo intervento – ha aggiunto il sindaco Marco Filippeschi – Pisa si trasforma da città di turisti a città turistica in senso contemporaneo, che si visita su una serie di percorsi pedonali definiti capaci anche di mandare un messaggio chiaro della nostra volontà di creare sempre di più una città che sappia valorizzare e veicolare anche corretti stili di vita”.

Gradualmente i totem saranno affiancati e integrati con una nuova toponomastica stradale che sotto i nomi di vie e piazze vedrà indicati anche i colori dei percorsi turistici, raffigurati graficamente come se fossero una metropolitana di superficie. Il pool di imprese che ha realizzato i totem avrà anche l’incarico della gestione del progetto e la manutenzione delle infrastrutture digitali per i prossimi tre anni

da pisatoday.it

Rispondi