Oceano Pacifico JPC van Heijst e il mistero del mare arancione dopo un fulmine

JPC van Heijst il mistero del mare arancione nell'oceano pacifico 04“UN FULMINE, POI IL MARE È DIVENTATO ARANCIONE”

“Ieri sera sorvolando l’Oceano Pacifico, nella parte meridionale della penisola russa di Kamchatka ho sperimentato la cosa più raccapricciante nella mia carriera di pilota”, JPC van Heijst ha scattato queste foto, le ha postate online e ha chiesto aiuto alla rete: cos’è quell’incredibile bagliore che sorge dal mare?

Il mistero del mare arancione

In molti sostengono che possa trattarsi di un vulcano sottomarino in piena attività eruttiva anche se le fonti ufficiali non segnalano attività vulcanica in quell’area.

Altri hanno ipotizzato la presenza di un foltissimo gruppo di barche da pesca che, con potenti fari, cercavano di attirare i calamari nella trappola delle reti, però sembra che in quell’area nessun peschereccio fosse segnalato.

L’unico dettaglio che riferisce il pilota è che, prima che apparisse il bagliore, dal cielo è partito un fortissimo lampo verticale che ha colpito proprio quella zona: poi il mare ha iniziato a colorarsi.

da leggo.it

Leave a Reply