Novità per la Repubblica Dominicana

Senza sosta gli investimenti e i lavori per le infrastrutture nella Repubblica Dominicana. Il ministero ha stanziato 13 milioni di dollari per la riqualificazione delle strade.

repubblica_dominicana«La viabilità è indispensabile per lo sviluppo turistico delle varie zone del Paese» dichiara Francisco Javier Garcia, ministro del turismo dominicano, che considera lo sviluppo turistico obiettivo primario per il Paese, tanto che negli ultimi otto mesi sono stati approvati 81 piani di investimento per un valore di oltre 15 miliardi di dollari, di cui il 40% provengono dalla Spagna, il 26% dalla Repubblica Dominicana e il 24% dagli Stati Uniti. Il 75% dei piani che comprendono opere a Bávaro, Samaná, Baní e Montecristi, è già stato avviato: in particolare il progetto di Banì prevede la realizzazione di un complesso di 12 milioni di metri quadrati in cui verrà costruito uno stadio di baseball. «Si tratta del primo progetto che vede una collaborazione tra il turismo e il mondo del baseball – ha commentato il ministro – e per noi, logicamente, riveste un’importanza notevole».

Nella stessa area, sulla lunghezza di 10 chilometri di costa, verranno costruiti 10 hotel di lusso per una capacità di 2 mila appartamenti e 2 mila 300 stanze . L’investimento prevede, inoltre, la costruzione di un altro stadio multiuso, un aereoporto, una marina, 650 negozi.

La medesima sorte spetta a Montecristi. In questo caso, «si tratta di un progetto molto importante, che va a cambiare la configurazione del polo turistico nel nordovest del Paese. Avrà una superficie di 36 milioni di metri quadrati e comprenderà un aeroporto, un hotel all inclusive, nove hotel davanti alla spiaggia e 13 hotel con il casinò».

da TRAVEL QUOTIDIANO