Mosaici Duomo di Monreale rovinati dalla pioggia

Duomo di Monreale, danni a copertura Parroco: “Mosaici non sono a rischio”
L’umidità provocata dalle abbondanti piogge di novembre avrebbe attaccato l’abside. Si teme che i lavori da 1,3 milioni non inizino prima di aprile. Don Gaglio: “Il celebre Cristo pantocratore non corre pericoli”

Le abbondanti piogge di novembre hanno danneggiato la copertura del duomo di Monreale, monumento noto in tutto il mondo, e adesso l’umidità avrebbe attaccato l’abside dove si trova il celeberrimo mosaico del Cristo Pantocratore.

Nonostante lo stanziamento di 1,3 milioni e la fissazione della gara d’appalto per il 16 novembre, c’è il rischio che i lavori non possano cominciare prima di aprile. L’accesso al presbiterio è vietato e un cartello avverte che la zona è chiusa alle visite.

Ma i mosaici non sarebbero a rischio. Almeno secondo quanto assicura il parroco, don Nicola Gaglio.

“C’è stato – dice don Gaglio – un piccolo scivolamento del tetto del transetto e per questo, con le piogge intense, l’acqua si infiltra in un paio di punti. E’ interessata una parte del soffitto nella quale erano stati già fatti alcuni interventi. Posso comunque assicurare che i mosaici e il celebre Cristo pantocratore non corrono pericoli”.

da PALERMOTODAY.IT

Leave a Reply