Morto di Ebola medico Liberiano trattato col siero sperimentale zmapp

di | Agosto 25, 2014

Ebola John Moore getty images foto liberia 19Ebola, muore medico liberiano trattato con siero sperimentale
Il dottore aveva mostrato segni di miglioramento, ma alla fine non ce l’ha fatta. per altri due medici ai quali è stato somministrato ZMapp ci sono speranze

Un medico liberiano malato di Ebola trattato con un siero sperimentale americano è morto la notte scorsa: lo ha annunciato oggi il ministro liberiano dell’Informazione Lewis Brown. Il dottor Abraham Borbor «ha mostrato segni di miglioramento ma alla fine è deceduto», ha detto il ministro. Due altri medici trattati che hanno ricevuto il siero ZMapp «sono ancora sotto trattamento e ci sono segni di speranza», ha aggiunto il ministro.
L’annuncio del ministro
Il decesso di Borbor, ha dichiarato il ministro, è stato una sorpresa visto che il medico aveva mostrato segni di miglioramento dopo la somministrazione dello ZMapp. «Ieri camminava tranquillamente e i dottori si erano detti ottimisti che potesse riprendersi completamente», ha dichiarato Brown. «Era un mio compagno di classe al liceo, quindi questa morte mi colpisce da vicino», ha proseguito il ministro parlando di Borbor, unico medico internista iscritto all’albo in Liberia.
Gli altri medici malati
Lo scorso 14 agosto erano giunte in Liberia tre dosi di ZMapp, somministrate a Borbor e ad altri due medici, un nigeriano e un ugandese. Un quarto dottore era stato messo in isolamento a causa dell’Ebola insieme agli altri tre, ma è guarito senza ricevere il farmaco sperimentale. Lo ZMapp è stato usato su due collaboratori sanitari statunitensi e su un prete spagnolo; i primi due si sono ripresi, mentre il missionario non è sopravvissuto alla malattia.

da corriere.it

Rispondi