L’esondazione del Mississippi video

di | Maggio 9, 2011

Il Mississippi esonda: paura per città e centrali nucleari

Il Mississippi, il fiume più lungo e abbondante degli Stati Uniti, ha raggiunto livelli che non si vedevano da 80 anni e sta mettendo a dura prova la rete di argini e dighe costruita nel secolo scorso

In Tennessee varie zone e terreni agricoli sono già inondati e la polizia a Memphis ha ordinato l’evacuazione di 3.000 case e installazioni che sono lungo il percorso delle acque alluvionali

Il picco è previsto per i primi giorni della settimana e potrebbe superare i record stabiliti nel 1927 e nel 1937. Le inondazioni minacciano anche tre reattori nucleari, che potrebbero esseri chiusi per precauzione. L’esercito sta anche valutando se aprire un altro canale a nord della città di New Orleans, già inondata dall’uragano Katrina nel 2005.

da REPUBBLICA.IT

Rispondi