Spiaggia di Gold Beach in California : Marines contro nudisti

Marines contro i nudisti in California

Marines contro nudisti per una spiaggia. La scena che da qualche tempo si ripete sulla Gold Beach, vicino a San Diego, ha un che di comico. Soldati in uniforme e tenuta mimetica che inseguono gruppi di uomini e donne che prendono il sole completamente nudi.

E’ la “guerra” che da tempo va in scena in un tratto di costa californiana, troppo vicina ad una base di Camp Pendleton dove i Marines si allenano alla guerra e forgiano i loro fisici atletici.
ù
I nudisti hanno iniziato a frequentare la spiaggia allontanati dalla ben più celebre e frequentata San Onofre State Beach, paradiso dei surfisti.
Una legge locale vieta, su quella spiaggia, la tintarella integrale e così, gli amanti del naturismo, si sono spostati alla ricerca di una zona meno frequentata e meno accessibile per evitare le sanzioni.

Sfortunatamente, però, la spiaggia scelta è troppo vicina alle zone dove si esercitano i Marines e dove qualche centimetro di pelle in vista potrebbe distrarre reclute e ufficiali, alle prese con serissimi addestramenti militari.

Così, di tanto in tanto, i nudisti vengono scacciati da gruppi di militari in mimetica ed armati e costretti a fughe di corsa per evitare l’arresto.

Ancora non è chiaro se i Marines temano di più la violazione dei loro segreti militari o gli ormoni delle giovani reclute, costrette a settimane di marce forzate, addestramenti al limite del sopportabile e che, ovviamente, necessitano di tanta, tanta concentrazione.

da EDIZIONIOGGI.IT

Leave a Reply