Londra venduto L’Attico più caro del Mondo

di | Aprile 17, 2011

A LONDRA L’ATTICO PIÙ CARO:
136 MILIONI DI STERLINE

LONDRA – Ha trovato un acquirente il pied-a-terre più caro del mondo: un anonimo cliente che opera attraverso una holding offshore e uno studio legale basato in Ucraina e Russia ha sborsato 136 milioni di sterline per le ‘nude murà di un ‘nidò in vetta a One Hyde Park, il condominio per vip di Knightsbridge a due passi da Harrods che in gennaio aveva aperto i battenti offrendo a ricchi di tutto il mondo 86 unità immobiliari extra lusso.

L’appartamento su cui l’acquirente senza nome spenderà 60 milioni di sterline in lavori di ristrutturazione è un superattico da 2.300 metri quadrati su tre piani ottenuto mettendo insieme due unità per creare un’unica residenza da nababbi. Illustri o quanto meno famosi i vicini che includono il miliardario del rame del Kazakhstan Vladinir Kim, il primo ministro del Qatar e l’imprenditore immobiliare irlandese Ray Grehan. Il prezzo pagato eclissa quelli di altre proprietà attualmente sul mercato nel resto del mondo: tra queste, la Hearst Mansion di Beverly Hills dove John e Jackie Kennedy passarono la luna di miele è sul mercato per 95 milioni di dollari (58 milioni di sterline) mentre a Manhattan gli appartamenti di lusso dell’ex hotel Plaza costano poco più di 50 milioni di dollari (e molti sono invenduti a anni dall’inaugurazione). One Hyde Park è la creatura dei fratelli Nick e Christian Candy, giovani imprenditori immobiliari che hanno cominciato al loro carriera con un prestito di 6.000 sterline della nonna e hanno finito con il complesso residenziale più caro di Londra: i 45 appartamenti venduti finora hanno portato a incassi per quasi un miliardo di sterline a una media di 22 milioni ad appartamento.

«È un record non solo per Londra ma per il resto del mondo», ha detto Nick. La vendita da 136 milioni di sterline è stata concordata anni fa ma solo adesso documentata formalmente al catasto. Per la stessa somma il compratore avrebbe potuto acquistare 1.564 case a Burnley, la cittadina del Lancashire di recente designata la più a buon mercato del Regno Unito, con un prezzo medio delle abitazioni di 87 mila sterline. Il successo di One Hyde Park è stato giudicato un test chiave del segmento ultralusso del settore immobiliare: causa crisi c’era la paura che molti appartamenti potessero andare invenduti. Ma cos’ha di speciale l’Hyde Park One per costare così tanto? Le finiture sono di pregio – marmi e pietre rare provenienti da Turchia, Italia, Brasile, Cina e Egitto nonchè un tipo di cemento ‘brillantè al quarzo. I vetri delle finestre sono a prova di proiettile. I residenti hanno a disposizione un cinema interno, una spa, una piscina da 21 metri, saune e palestre, una sala videogame e un golf simulator. Inoltre il complesso è collegato con un tunnel sotterraneo all’hotel a cinque stelle Mandarin Oriental. Il che vuol dire avere a disposizione uno staff da 60 persone – cucine incluse – 24 ore su 24.

da leggo.it

Rispondi