Liverpool a rischio demolizione la casa di Ringo Starr

La casa natale di Ringo Starr rischia la demolizione
Mobilitati i fan dei Beatles contro il comune di Liverpool

La casa natale di Ringo Starr, il batterista dei Beatles, rischia di essere demolita nel quadro di un progetto di rinnovamento di un intero quartiero dal comune di Liverpool. Ma il segretario di Stato britannico per l’edilizia, preoccupato per la possibile scomparsa “del luogo di nascita del batterista del gruppo più famoso del mondo”, ha chiesto alle autorità comuniari di riconsiderare la loro decisione.

Il comune di Liverpool intende demolire 445 case costruite prima del 1919, tra cui quella del numero 9 di Madryn Street, dove è nato Ringo Starr, nel quadro di un progetto per la costruzione di nuove abitazioni. Secondo un portavoce comunale, le case in questo sono in uno stato di totale sfacelo ed è impossibile ristrutturarle. Ma i fan dei Beatles e l’associazione “Save Britain’s Heritage” non sono dello stesso avviso.

L’associazione ha chiesto al ministro per l’edilizia di intervenire e il segretario di Stato Grant Shapps ha scritto al comune. Richard Sarkey, questo il vero nome di Ringo Starr, è venuto alla luce il 7 luglio 1940 al numero 9 di Madryn Street, ma poi ha vissuto per molti anni in un’altra casa situata nelle vicinanze, al numero di 10 di Admiral Grove.

da APCOM.NET


Leave a Reply