L’eruzione del vulcano Sinabung in Indonesia foto e video

Ha cominciato la sua attività eruttiva a metà settembre, stanotte il fenomeno si è intensificato costringendo migliaia di persone a lasciare le loro abitazioni

Nell’ovest dell’Indonesia migliaia di persone sono state evacuate per l’eruzione del vulcano Sinabung. Nella notte ci sono state numerose esplosioni e gettiti di lava. Il Sinabung si trova nel nord dell’isola di Sumatra ed ha inziato la sua attività di eruzione da metà settembre, eruzioni che nelle ultime ore sono diventate più forti.

“Il vulcano resta ad un livello di allerta massima e abbiamo avvertito che nessuna presenza umana deve trovarsi in un raggio di cinque chilometri intorno al cratere”, ha detto il portavoce dell’agenzia incaricata della prevenzione delle catastrofi naturali. “Ieri sera 19.126 persone sono state fatte allontanare dalle loro abitazioni e crediamo che tale cifra continuerà ad aumentare”, ha precisato Sutopo Purwo Nugroho. Il vulcano spara lapilli e cenere fino a oltre sette chilometri di altezza.

Alto 2460 metri, il vulcano del monte Sinabung, nella provincia indonesiana di Sumatra nord, si è risvegliato nell’agosto 2010 dopo 400 anni di inattività. Nell’arcipelago indonesiano vi sono 130 vulcani attivi.

da rainews.it

Leave a Reply