Le bandiere blu 2011 elenco

Bandiera blu a 233 spiagge: Liguria in testa, seguono Toscana e Marche
Due in più dello scorso anno le spiagge di qualità in Italia. In Riviera confermate le 17 località dello scorso anno. Tra le new entry la Lombardia che ottiene per la prima volta una riconoscimento per Gardone Riviera, sul Lago di Garda.

Sono 233, distribuite in 125 Comuni (il 6% in più rispetto al 2010), le spiagge di qualità in Italia. Due in più dello scorso anno. Lo conferma la graduatoria delle Bandiere blu 2011, il riconoscimentio che premia non solo le acque pulite ma anche i servizi e il rispetto dell’ambiente.

E il record, per il secondo anno consecutivo, va alla Liguria, dove restano 17 i prestigiosi vessilli della Fee-Foundation for Environmental Education che questa estate sventoleranno sulle spiagge. Un primato ottenuto con l’ingresso di Loano che per la prima volta riceve la Bandiera Blu europea.

A seguire ci sono la Toscana e le Marche a parimerito con 16 riconoscimenti. Al terzo posto si classifica l’Abruzzo con 14 bandiere (una in più dello scorso anno), mentre stabile a quota 12 c’è la Campania . L’Emilia Romagna guadagna un vessillo portandosi a quota 9, mentre la Puglia , con l’uscita di 2 località a fronte di 2 nuove new entry, ha 8 riconoscimenti.

E se il Veneto rimane stabile a quota 6, il Lazio scende a 4, e viene superato sia dalla Sicilia, che arriva a 6, sia dalla Calabria che sale a 5. Cinque bandiere anche per la Sardegna dove il riconoscimento è stato asseganto a tutte le località candidate.

In fondo alla classifica ci sono Friuli Venezia Giulia e Piemonte che riconfermano le 2 bandiere dell’anno scorso, per finire con Molise e Basilicata, a quota uno. Ma la grande new entry di quest’anno è la Lombardia che ottiene una bandiera blu per Gardone Riviera, sul Lago di Garda, aggiundicandosi per la prima volta il riconoscimento della Fee.

Le spiagge liguri, confermate, sulle quali sventola la Bandiera Blu sono: Camporosso, Bordighera, Spotorno, Bergeggi, Finale Ligure, Noli, Savona Fornaci, Albissola Marina, Albisola Superiore, Celle Ligure, Varazze, Loano Chiavari, Lavagna, Moneglia, Lerici e Ameglia. ”La qualità ambientale è l’elemento fondamentale per affrontare la competitività di una destinazione turistica di mare, nel caso della Liguria questo risultato è un importante segnale di prestigio e di forza”, dice l’assessore al Turismo della Regione Liguria Angelo Berlangieri.

In Toscana le bandiere blu sono state assegnate alle spiagge di Forte dei Marmi, Pietrasanta, Camaiore, Viareggio (Lucca); Pisa-marina di Pisa-Tirrenia-Calambrone; Livorno-Antignano e Quercianella, Castiglioncello e Vada di Rosignano Marittimo, Cecina, marina di Bibbona, Castagneto Carducci, San Vincenzo, Riotorto-Piombino: parco naturale della Sterpaia (Livorno); Follonica, Castiglione della Pescaia, Marina e Principina di Grosseto, Monte Argentario (Grosseto).

A parimerito con la Toscana le Marche che hanno avuto il riconosciumento per le spiagge di Gabicce Mare, Pesaro, Fano, Mondolfo-Marotta (Pesaro-Urbino); Senigallia, Ancona Portonovo, Sirolo, Numana (Ancona); Porto Recanati, Potenza Picena-Porto, Civitanova Marche (Macerata); Porto Sant’Elpidio, Porto San Giorgio, Cupra Marittima, Grottammare, San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno).

Quattordici le bandiere assegnate all’Abruzzo: Martinsicuro, Alba Adriatica, Tortoreto, Giulianova, Roseto degli Abruzzi, Pineto, Silvi Marina (Teramo); Ortona, San Vito Chietino, Rocca San Giovanni, Fossacesia, Vasto, San Salvo (Chieti); Scanno (L’Aquila).

da ADNKRONOS

Le spiagge liguri, confermate, sulle quali sventola la Bandiera Blu sono: Camporosso, Bordighera, Spotorno, Bergeggi, Finale Ligure, Noli, Savona Fornaci, Albissola Marina, Albisola Superiore, Celle Ligure, Varazze, Loano Chiavari, Lavagna, Moneglia, Lerici e Ameglia.

16 riconoscimenti per la Toscana In Toscana le bandiere blu sono state assegnate alle spiagge di Forte dei Marmi, Pietrasanta, Camaiore, Viareggio (Lucca); Pisa-marina di Pisa-Tirrenia-Calambrone; Livorno-Antignano e Quercianella, Castiglioncello e Vada di Rosignano Marittimo, Cecina, marina di Bibbona, Castagneto Carducci, San Vincenzo, Riotorto-Piombino: parco naturale della Sterpaia (Livorno); Follonica, Castiglione della Pescaia, Marina e Principina di Grosseto, Monte Argentario (Grosseto).

A parimerito con la Toscana le Marche che hanno avuto il riconosciumento per le spiagge di Gabicce Mare, Pesaro, Fano, Mondolfo-Marotta (Pesaro-Urbino); Senigallia, Ancona Portonovo, Sirolo, Numana (Ancona); Porto Recanati, Potenza Picena-Porto, Civitanova Marche (Macerata); Porto Sant’Elpidio, Porto San Giorgio, Cupra Marittima, Grottammare, San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno).

Quattordici le bandiere assegnate all’Abruzzo: Martinsicuro, Alba Adriatica, Tortoreto, Giulianova, Roseto degli Abruzzi, Pineto, Silvi Marina (Teramo); Ortona, San Vito Chietino, Rocca San Giovanni, Fossacesia, Vasto, San Salvo (Chieti); Scanno (L’Aquila).

A seguire con 12 bandiere la Campania: Massa Lubrense (Napoli); Positano, Agropoli, Castellabate, Montecorice-Agnone e Capitello, Pollica-Acciaroli Pioppi, Casal Velino, Ascea, Pisciotta, Centola-Palinuro, Vibonati-Villammare, Sapri (Salerno).

Nove bandiere blu alle spiagge dell’Emilia Romagna: Comacchio-Lidi Comacchiesi (Ferrara); Lidi Ravennati, Cervia-Milano Marittima; Pinarella (Ravenna); Cesenatico, San Mauro Pascoli-San Mauro mare (Forlì-Cesena); Bellaria Igea Marina, Rimini, Cattolica, Misano Adriatico (Rimini).

Con 8 bandiere la Puglia, dove i riconoscimenti sono anadati a Rodi Garganico (Foggia); Polignano a Mare (Bari); Fasano, Ostuni (Brindisi); Ginosa-Marina di Ginosa (Taranto); Otranto, Melendugno, Salve (Lecce), seguita dal

Veneto dove sono state premiate 6 spiagge, San Michele al Tagliamento-Bibione, Caorle, Eraclea mare, Jesolo, Cavallino Treporti, Venezia-Lido di Venezia e dalla

Sicilia, Lipari (Messina); Fiumefreddo di Sicilia-Marina di Cottone (Catania), Ispica, Pozzallo, Ragusa-Marina di Ragusa (Ragusa); Menfi (Agrigento). Cinque bandiere blu alla Calabria, Cariati, Amendolara (Cosenza); Cirò Marina (Crotone); Roccella Jonica, Marina di Gioiosa Jonica (Reggio Calabria) e alla

Sardegna: Santa Teresa di Gallura-Rena Bianca, La Maddalena-Punta Tegge Spalmatore (Olbia-Tempio); Castelsardo-Ampurias (Sassari); Oristano-Torre Grande (Oristano); Quartu Sant’Elena-Poetto (Cagliari).

Sono invece 4 le bandiere assegnate al Lazio: Anzio (Roma); Sabaudia, San Felice Circeo, Sperlonga.

In coda Piemonte con due spiagge premiate, Cannero Riviera (Verbania) e Cannobio Lido (Verbania), e

Friuli Venezia Giulia, Grado (Udine) e Lignano Sabbiadoro (Gorizia).

Fanalini di coda Lombardia, Molise e Basilicata con una sola bandiera blu. I riconoscimenti sono stati assegnati a Gardone Riviera (Brescia), Termoli (Campobasso) e Maratea (Potenza).

Leave a Reply