L’albero di Natale di Gubbio

L’albero di Gubbio

Probabilmente quando si nomina Gubbio ci ricorda subito della storia di San Francesco e del lupo, oppure, per chi l’ha visitata, dei tanti monumenti e della bellezza dell’urbe medioevale. Gubbio è una delle perle dell’Umbria, che unisce bellezza paesaggistica e storia: è situata a circa 500 metri di altezza alla base del monte Ingino e offre itinerari incantevoli fra chiese, conventi e castelli.

Ma Gubbio è ricordata anche per una piccola grade opera moderna che accende le pendici del Monte Ingino dal 1981, da quando cioè un gruppo di volontari eugubini ha allestito l’albero di Natale più grande del mondo.

Un albero di luci, colori e luminosità alto circa 750 metri e largo alla base circa 450; il perimetro è disegnato con circa 250 punti luminossi verdi ed altrettanti multicolore sono installati nel corpo centrale. Per il collegamento elettrico dei corpi illuminanti vengono usati dei  cavi elettrici lunghi complessivamente circa 7.500 metri. L’albero si accende durante le feste natalizie e si spegne il 6 gennaio.

C.S.