La Statua della Libertà chiude per un anno per restauri dal 29 ottobre 2011

La Statua della Libertà chiude per un anno
La storia e le foto più belle di uno dei più famosi monumenti del mondo, che resterà di nuovo chiuso al pubblico fino all’ottobre 2012

Dal prossimo 29 ottobre la Statua della Libertà resterà chiusa per un anno, durante il quale la sua struttura verrà resa più sicura e accessibile grazie a una serie di lavori che costeranno circa 27 milioni di dollari. In questo periodo Liberty Island, l’isola che ospita la Statua di fronte a Manhattan, resterà aperta al pubblico. I lavori prevedono un adeguamento del sistema elettrico e di quello antincendio, inoltre verranno costruiti nuovi bagni e nuovi ascensori e una scala secondaria. David Luchsinger, che gestisce il monumento per conto del National Parks Service, ha sottolineato che i turisti non noteranno la differenza visto che la maggior parte degli oltre tre milioni di persone che visitano ogni anno Liberty Island non visita l’interno della Statua. Le visite alla Statua erano state sospese in seguito agli attacchi dell’11 settembre per motivi di sicurezza ed erano riprese soltanto nel 2009, consentendo un accesso limitato di visitatori per volta.

da ilpost.it

Leave a Reply