Categorie
groenlandia

La scoperta di una tundra sotto i ghiacci della Groenlandia che ha 2,7 milioni di anni

groenlandiaUna tundra sotto i ghiacci della Groenlandia: ha 2,7 milioni di anni
La scoperta costituisce una prova del fatto che la calotta glaciale della Groenlandia sia durata molto piu’ a lungo di quanto sinora ipotizzato e che abbia attraversato diversi periodi di riscaldamento globale del passato

RINVENUTA una tundra sotterranea risalente a tre milioni di anni fa sotto la calotta glaciale della Groenlandia. Si tratta di un paesaggio seppellito sotto due chilometri di ghiaccio, scoperto da un team di ricercatori coordinati dal geologo Paul Bierman della University of Vermont. ”Abbiamo trovato un suolo organico che e’ rimasto congelato nelle profondita’ dello strato di ghiaccio per 2,7 milioni di anni”, ha spiegato Bierman. La scoperta costituisce una prova del fatto che la calotta glaciale della Groenlandia sia durata molto più a lungo di quanto sinora ipotizzato e che abbia attraversato diversi periodi di riscaldamento globale del passato.

Persino nelle fasi più calde dalla formazione della calotta di ghiaccio, quindi, il centro della Groenlandia è rimasto stabile. ”E’ probabile che non si sia mai sciolta del tutto”, ha precisato Bierman sulla rivista Science. ”Questo ha permesso alla tundra – ha continuato – di essere sigillata senza subire modifiche sotto il ghiaccio attraverso milioni di anni di riscaldamento e raffreddamento globale. La visione tradizionale dei ghiacciai li descrive come potenti agenti di erosione ma noi abbiamo dimostrato che la calotta della Groenlandia non si sta comportando come tale: al suo centro l’erosione e’ stata incredibilmente bassa sin dal suo emergere quasi tre milioni di anni fa”.

Lo strato di ghiaccio ha conservato la terra come un frigorifero, preservando questo antico paesaggio che dovrebbe essere stato esposto in superficie tra duecentomila e un milione di anni prima di essere ricoperto. La tundra doveva essere in parte boschiva, simile alla verde tundra dell’Alaska.

da repubblica.it

Rispondi