La Commissione ambiente della Camera vieta la tecnica del fracking

frackingGas, commissione Ambiente vieta la tecnica del fracking
Si usa per estrarre il gas contenuto nelle rocce grazie all’esplosione innescata da processi idraulici. L’emendamento in collegato ambientale, in Aula a metà settembre

ROMA – Ok a un emendamento al collegato Ambientale, in commissione Ambiente alla Camera, che istituisce in Italia il divieto di fracking, la tecnica di fratturazione delle rocce per la ricerca di idrocarburi, in particolare gas. Così il relatore al provvedimento Enrico Borghi del Pd, secondo cui il testo chiuso oggi andrà in Aula a metà settembre. Non c’era una norma specifica in Italia, in questo modo invece viene introdotto un divieto – spiega Borghi – con l’idea di “tutelare” falde acquifere e sottosuolo. La norma in questione è “un’integrazione al codice ambientale”.

La tecnica del fracking, con la quale si cerca di estrarre il gas contenuto nelle rocce grazie all’esplosione innescata da processi idraulici, è usata con grande successo negli Stati Uniti, dove il costo dell’energia è sceso anche per questo motivo e ha portato gli Usa a diventare esportatori di gas. Inoltre, per diversi analisti, sarebbe anche alla base della ripresa economica negli States grazie al prezzo più basso pagato dalle industrie per l’energia. In Italia, il fracking, era diventato noto per l’accusa, mossa da alcuni ‘scettici’ sulla bontà della tecnica, di aver provocato scosse di terremoto, proprio in coincidenza del sisma in Emilia Romagna.

da repubblica.it

E le falde acquifere compromesse in Usa ???

 

Leave a Reply