Categorie
mare vacanze

La bora spazza Trieste e le località di mare dell’alto Adriatico Bibione Grado Lignano Jesolo e Caorle

Il vento “spazza” l’estate, raffiche di bora
da record: toccano i 125 chilometri orari

TRIESTE – Una eccezionale ondata di bora su tutto il Nordest, con intensità record perfino per Trieste. È quella in corso da due giorni e che ha abbassato le temperature e reso mosso il mare. La raffica più veloce registrata dall’Osservatorio meteorologico regionale questa mattina alle nove, è stata di 125 chilometri orari. Il vento è questa mattina ancora più forte della notte scorsa.

Secondo i meteorologi la velocità della bora è molto più alta della media estiva. Di conseguenza, il mare è mosso e, nell’arco degli ultimi venti giorni, ha perso circa dieci gradi passando dai 28 di inizio luglio ai 18 di oggi. Più in generale, finita l’ondata di caldo eccessivo, è in corso quella di eccessivo fresco. Anche la temperatura dell’ aria, infatti, è più bassa della media, intorno ai 20 gradi. Sono una trentina gli interventi dei vigili del fuoco dalla scorsa notte perché la bora ha fatto cadere rami di alberi, volare lamiere e reso pericolanti grondaie e imposte.

da gazzettino.it

Rispondi